Loading...

Tre Allegri Ragazzi Morti Persi nel telefono Testo

Prima erano in cinque a scrivere canzoni che cantavano tutti
Adesso tutti quanti scrivono canzoni che qualcuno canterà
La sai la novità?

Che siamo tutti uguali e tutti un po’ diversi
Tutti in fondo persi dentro al telefono

Metti in moto adesso il genio che c’è in te
Che cos’hai da perdere?
Ridi forte questo è il tuo quartiere
Non sarai mica tu a fare la figura dello stronzo?

Non è come dici conosco le radici del mio divertimento
So da dove vengo e quanti soldi spendo e quanti ne perderò
È che non basta mai

Metti in moto adesso il genio che c’è in te
Che cos’hai da perdere?
Apri le braccia è il tempo giusto per provare
A fare come gli uccelli e andarsene lontano

E poi si aprono e poi si chiudono
A modo mio

Prima erano in cinque a scrivere canzoni che cantava tutti
Adesso tutti quanti scrivono canzoni che canterai

Loading...

Lascia un commento