Loading...

Leggi il testo Wily Wily di Ghali. Wily Wily è stato girato in Giordania a Petra. Con questo pezzo Ghali punta al salto di qualità musicale e visivo.

Ghali Wily Wily Testo

Tuo padre, è meglio se lo avvisi
ho capito che c’è la crisi in TV ci riempion di stronzate
le palle giran come frisbie ma, tu digli che son un tipo easy
figlio di mà e i suoi sacrifici
si si si si si crede in Dio tu pensi che l’Islam sia l’Isis

Perchè hai l’amico marocchino e ti ha insegnato solo parolacce
a mandare a fare in culo e forse forse pure a dire grazie
Salam aleikum Salam aleikum son venuto pace
questa guerra questa merda giuro walla fra non mi piace

Io sono un negro terrorista culo bianco ladro bhangra muso giallo
trasformo Baggio in un posto più bello questa pioggia è uno sballo
spero solo fra questa oscurità sia solo un abbaglio
ti prego dimmi chi ci difende da chi dovrebbe farlo

Oh oh oh, Cosa tocchi guarda che non la tengo la
giro per il mondo col braccio che penzola
ho lasciato il cervello sulla mensola
qualcosa borbotta dentro la pentola

A mon amour
Habibi
Ya nor l3in

Ndiro lhala sans pitiè
Fratello ma 3la balich
En ma vie ho visto bezaf
Quindi adesso rehma lah
Ndir lhala sans pitiè
Fratello ma 3la balich
En ma vie ho visto bezaf
Quindi adesso rehma lah
Baba manchofoch
Wily wily nari nari
3endi dre3 9edach
3endi dre3 9edach
3endi dre3 9edach
Nari nari wily wily
Wi gololi kifach
Wi gololi kifach
Wi gololi kifach
Wily wily nari nari
Sahbi lascia stare non voglio più stress
Nari nari wily wily
Khoya come sto
Hamdoullah labas

L’Italia non è una fattanza ma una fattura
La mia vita è in ballo mentre ballo sotto la luna
Zombie zombie ballan’ zumba fino alla chiusura
La mia ignoranza interessa più della tua cultura

Non sopporto chi parla dei tasti vigliacchi con code di paglia, codardi
Sti padri che non sanno farlo e ci rendon bastardi
Chi cambia in presenza di altri
Io quando mi spavento fra, in mezzo agli abeti
Tu che impari una parola nuova e la ripeti
Chi infama e non parla quando lo vedi
Chi ti dice “in bocca al lupo” spera che crepi
Il popolo italiano che si fa bere
Mia mamma che guarda la tele
Uno stato che cambia il presidente
Il presidente che non cambia il quartiere
Torno dalle ceneri e dagli angoli bui
Mai chiesto niente indi per cui
Ma 3la balich On s’en bat les couilles
Ora fai entrare lui, lui, lui, lui

A mon amour
Habibi
Ya nor l3in

Ndiro lhala sans pitiè
Fratello ma 3la balich
En ma vie ho visto bezaf
Quindi adesso rehma lah
Ndir lhala sans pitiè
Fratello ma 3la balich
En ma vie ho visto bezaf
Quindi adesso rehma lah
Baba manchofoch
3endi dre3 9edach
3endi dre3 9edach
3endi dre3 9edach
Wi gololi kifach
Wi gololi kifach
Wi gololi kifach
Sahbi lascia stare non voglio più stress
Khoya come sto
Hamdoullah labas
Wily wily nari nari
Hamdoullah labas
Hamdoullah labas
Hamdoullah labas
Nari nari wily wily
Hamdoullah labas
Hamdoullah labas
Hamdoullah labas
Wily wily nari nari
Sahbi lascia stare non voglio più stress
Nari nari wily wily
Khoya come sto hamdoullah labas

L’Italia non è una fattanza ma una fattura
Mia vita in ballo mentre ballo sotto la luna
Zombie zombie ballan’ zumba fino alla chiusura
La mia ignoranza interessa più della tua cultura

Loading...