La Deluxe Edition di “Un Bacio” è l’ultimo tassello del puzzle di Nayt
La Deluxe Edition di “Un Bacio” è l’ultimo tassello del puzzle di Nayt
Loading...

Nayt annuncia l’uscita della “Deluxe Edition” del suo ultimo disco: Un Bacio. A presentare il prodotto è lo stesso rapper classe ’94:
La Deluxe Edition di “Un Bacio” è l’ultimo tassello del puzzle, qui chiudo un capitolo della mia vita artistica e personale. Tutto è cominciato con “Six of Sixteen” il mio primo lavoro indipendente, che ho potuto realizzare libero da ogni vincolo discografico, anticipava un disco ufficiale con 6 tracce in anteprima che sarebbero state completate in futuro dalle seguenti 10.

Ho dedicato tantissimo tempo al compimento dell’album intero, dopo due anni è finalmente uscito “Un Bacio”, staccato da “Six of Sixteen” in edizione limitata per chiunque avesse già la propria copia di SoS a casa. Ora si chiude finalmente il cerchio. In questa versione definitiva dell’album chiunque potrà trovare sia “Six of Sixteen” che “Un Bacio” in un unico disco (visto che le copie fisiche di entrambi sono andate sold out), più due versioni acustiche e un singolo inedito che chiude questo primo capitolo con la coerenza e l’evoluzione artistica che tutte le persone che mi ascoltano da tempo si aspettano.

Le produzioni musicali ormai sono da anni a cura dei miei più cari amici, il mio gruppo: 3D e Skioffi.

La parte grafica è sempre curata da Nicolò Mancuso, questa volta con delle foto scattate da una delle più grandi fotografe che abbia mai conosciuto, con un’esperienza e una professionalità rara nell’ambiente: Claudia Camillo.

“Un Bacio” uscirà ufficialmente lunedì 16 maggio, ma sarà disponibile in anteprima assoluta, in copia fisica, il 7 maggio al mio live a Roma che si terrà allo Zoobar.

Inoltre da oggi il prodotto sarà disponibile il pre order del disco sul sito vnt1.bigcartel.

Da quando lavoro indipendentemente sono il direttore artistico dei miei stessi progetti, curo ogni particolare insieme alle persone qui sopra citate, non ho capi né aiuti speciali se non quelli dei miei amici. Non è semplice essere un artista nel 2016 ma a prescindere dalla moda, da cosa ne pensa la gente, da quale sia il genere che faccio, etc..  Io punto a fare musica, voglio solo fare musica. Poi può piacere o meno, ma spero che questo sia arrivato. Se così non fosse, c’è ancora tempo e io ho ancora tanta voglia di fare.

Un ringraziamento speciale a Lorenzo Bruno che non compare mai pubblicamente ma sta sempre lì ad aiutarmi nelle “questioni burocratiche”.

#unbacio

Loading...