"La vita giusta per me", l'album di CoCo per Roccia Music
Loading...

CoCo Vivo per questo Testo

Estratta dall’album di CoCo, La vita giusta per me. Testo Vivo per questo CoCo

Esco di notte cercando da bere
No vetri scuri, mi faccio vedere
No fra, tu non sei me
Pensi scherzi? No fra, vivo per questo

Lo sapevi che vivo per questo?
Il solo a farlo, vivo per questo
Lo sai com’è, vivo per questo
Non mi credi fra, testami: muoio per questo

Se mi guardo intorno non c’è
Nessuno al di fuori di me
Nessuno che sia come me

Controverso come un santo pieno d’oro
Non mi inviteran da Santoro
Ho studiato questa scena e ciò che faccio è sempre un capolavoro
Ogni tatuaggio mi ricorderà che cos’è che io ho rappresentato
I tuoi ti ricorderanno che il tuo personaggio non ha funzionato
Vengo da quel posto dove se sei ricco, fra, non ti senti al sicuro
Vieni e vivi ciò che vedi dentro il video
E poi vieni a fare un po’ il duro
Non potrai capire cosa intendo se la mia vita frà è il tuo contrario
Entro dall’uscita di emergenza e offro bottiglie al proprietario
Oh no
Questi non capiscono che prendo questa roba seriamente, fra
Oh no
Aspetto che mi sparino dal palco per morire come una leggenda del rock
La sera quando torno in macchina da solo
Guardo dietro chi mi segue. fra
Oh no
So benissimo che tornare nelle mie strade
Potrebbe essere mortale
Oh no
Sono disposto a perdere tutto
A lasciare la donna che amo di brutto
A morire povero e in uno scantinato
Suonando una tromba con l’alito da ubriaco
Vivrò poco, prenderò 30 anni
Tu fai il ribelle fino a 30 anni
La mia gente mi farà immortale
Vigili urbani al mio funerale

Mi sono detto: “Non mischiarti con queste puttane”
Che non ti serve nessuno, fra, non dubitare
Dicevano non sarei mai arrivato fin qui
Beh, fra, come vedi, li ho fatti parlare
È da un po’ che sono fermo, mi stavo annoiando
Ma mi han chiesto di tornare quasi supplicando
Sai com’è, miglioro sempre ogni pezzo che caccio
Che ogni volta, fra, è come se stessi debuttando
Atterriamo e poi suoniamo giusto un’ora dopo
Giusto il tempo di spaccare e poi di nuovo in volo
Fra, ho così tante collane che non muovo il collo
Sempre avanti in tutti i campi, fuso orario: Tokyo
E tutto quello che tocco poi diventa cool
Una mostra d’arte addosso: frate, Pompidou
Voi ancora cappello storto e canotta dei Bulls
Mi sembrate parodie: fra, Made in Sud
Vivo per questo, muoio per questo
Ciò che ho avuto, non l’ho chiesto
Me lo sono sempre preso
Rappo, canto, fa lo stesso
Tanto faccio tutto meglio
Che credevi fossi soft? Ti sbagliavi, bro
Facciamo l’EP in sette giorni, su a New York
Voi siete così lontani tipo Polo Nord
Dal ventunesimo piano, fra, di questo loft
Tuffato di testa senza essere stato spinto
Ho così tanto da dire che non basta un disco
Vero da sempre, non serve che lo ribadisco
Tu ci tieni così a dirlo che risulti finto
Tour con Luche, Jigen e Lupin
Primi in assoluto in giro con la band
Voi stavate ancora con gli mp3
Frate, quale gang?
Tu e i tuoi amici stronzi
In foto sembrate le Spice Girls

Loading...