Loading...

CoCo Ora o mai più Testo

Chi sarei adesso senza tutto questo
a volte mi chiedo
Forse un ragazzo comune che fa cose comuni
magari ora starei meglio, magari peggio,
senza pensare al successo o a che fare per averlo.
Magari avrei il mio lavoro le mie abitudini
e una ragazza tranquilla
che tutto quello che vuole è solo una famiglia.
Fanculo ma non posso,
lavoravo per 30 euro al giorno fra odiavo quel posto.
Spesso mi chiudo nel mio mondo guardo fuori che succede
con gli occhi di chi ha gia visto troppo ma in fondo ancora ci crede.
Sono sulla mia strada e la sto percorrendo
fra come se già la conoscessi bene
Sarà che so cosa voglio o meglio so ciò che non voglio,
rinunciare al mio sogno ed accontentarmi di quello che ho.
Ultimamente ho una visione diversa delle mie priorità
quindi se mi vuoi stare accanto fallo ma non chiedermi di darti la mia libertà.
Ricordo ancora quando mi giudicavi per la mia età.
Fanculo è un altro discorso ma non sai quanto mi faceva male
sapere di essere all’altezza ma sentirsi sottovalutare.
Ho avuto un esposizione, dopo l’ho persa,
non ero pronto, adesso punto ad averne una più concreta
so che ora posso e se lo dico è perchè è così non è un pronostico.

Rit.
Come sia successo non lo so
Ma sembra che non piova ormai da un po
Se tutto questo è un sogno non svegliarmi
Ora o mai più

Spesso ripenso a me qualche anno fa
strafatto di coca il giorno di natale
noi chiusi a chiave in cucina
e mio padre di la da solo come un cane.
Non l’avevo mai visto piangere prima ricordo,
giuro che non lo potrò mai dimenticare.
Rimasi li freddo, non gli dissi niente,
vorrei farlo adesso, ma a che servirebbe?!
Ricordo che mi chiusi in bagno
e scoppiai a piangere anche io,
e in quel momento avrei voluto
che tutti sparissero Improvvisamente,
ma quando uscì ripresi a farmi, mi sentii un verme.
Certe cose è dura accettarle,
sopratutto se hai 20 anni e alle tue spalle una vita normale,
capisci cosa intendo?
Prova a prendere un pesce rosso e a travasarlo in un oceano
mi sono sentito perso.
Ricordo ancora mio zio prendermi in giro per cio che stavo facendo,
fanculo guardami adesso zio non potrei passarmela meglio,
le tue figlie laureate invece a stento si mantengono,
cos’è successo?!
Sta vita mi ha dato tutto e dopo mi ha tolto il doppio
per questo adesso voglio il triplo anche se non ne ho bisogno.
Figli di una generazione sconfitta in partenza
ci insegnano ad autolimitarci
convincendoci che non abbiamo scelta
per questo non penso al futuro ma a prendermi tutto in fretta.

Rit.
Come sia successo non lo so
Ma sembra che non piova ormai da un po
Se tutto questo è un sogno non svegliarmi
Ora o mai più

Loading...