"Spam", il nuovo album di Parix
Loading...

Parix Pop Korn Testo

Il testo di “Pop Korn” è estratto dal nuovo album di ParixSpam

Anche il simpatico clown si droga e beve
qua ognuno ha i suoi traumi
il male e il bene
stanno come nel tao abbracciati insieme
in mezzo a ‘sto caos
che ci succede?
non bevo più alcol poi bevo più alcol
è lontano dal branco che sei indifeso
sto disteso su un banco mi vedo dall’alto
ma mi sembro un altro
drogati meno
muoio qui e mi faccio cremare
fatti due righe di me sul CD
poi impazzisci e frate’ ti suicidi
in un giorno d’estate
quando il simpatico clown si droga e beve
domani col down nessuno lo salva
da un marciapiede
faccia disfatta ma il sorriso è disegnato
e teme che si capisca in realtà
quanto poco ci tiene
sono tutti vestiti bene quindi vestiti bene anche tu
sono tutti impazziti, bene
quindi impazzisci anche tu
cervello pop corn, Ozzy Osburne
perso senza Tom Tom tra i Luna Pop e i Korn
creano l’ hype con l’ IPhone
gli insetti e il Baygon
scoppia una bomba di contenuti muti
coprono i muri col nylon

anche il simpatico clown si droga e beve
qua ognuno ha i suoi traumi
il male e il bene
stanno come nel tao abbracciati insieme
in mezzo a ‘sto caos
che ci succede?
non bevo più alcol poi bevo più alcol
è lontano dal branco che sei indifeso
sto disteso su un banco mi vedo dall’alto
mi sembro un altro
sono un alieno

e ogni conquista pesa un po’ sulle spalle altrui
in lotta col destino e la mia cloche
non la do in mano a lui
tengo la guida salda e la weeda nei coglioni
fra’, si sa, solo i coglioni tengono la weeda in tasca
mi sento molto bene, euforico
come uno che sta sempre insieme a un fonico
per quante seghe si fa un polipo
non sono mai abbastanza
tre droghe assieme e vomito metà della sostanza
sul parquet della tua stanza
sono sensibile e bastardo
ma in un corpo solo
e Dio col diavolo non parla se non di lavoro
ore a peso d’oro, il tempo costa e nel tuo loft
non è mettendo indietro l’orologio
che sembra New York
hai una testa così
la usi così così
cambiare da così a così
non è così facile restare agile,
forte mangia fragile
soldi e lacrime
a mani nude: Turtleman

anche il simpatico clown si droga e beve
qua ognuno ha i suoi traumi
il male e il bene
stanno come nel tao abbracciati insieme
in mezzo a ‘sto caos
che ci succede?
non bevo più alcol poi bevo più alcol
è lontano dal branco che sei indifeso
sto disteso su un banco mi vedo dall’alto
ma mi sembro un altro
sono un alieno

Parix Pop Korn Testo

Loading...