"Spam", il nuovo album di Parix
Loading...

Parix L’ultimo anno Testo

Il testo di “L’ultimo anno” è estratto dal nuovo album di ParixSpam

Mi sono preso il braccio
se il mondo mi ha dato il dito
grazie al mio coraggio ed è solo il primo gradino
canto un linguaggio che non è gradito
scavo a mani nude nel granito
il risultato non è garantito
ti stai trattando come un bolide da gara antico
intendo fra’ che la tua casa è
un garage con un frigo
avessi i cash sapessi te quanti Glan Grant ti offrivo
finchè non vedi triplo cadi sbatti e gratti il viso
tu sei scomparso un po’ come quando
si spara a un tipo solo per cinquanta
e non dico sfumature di grigio
merda all’ultimo grido tipo aaah
quanta merda ho inghiottito te lo sei scordato?
aspetta ti do il LA
so che pensavi avrei fallito alle otto uscendo dallo studio
ti incrocio che vai in ufficio col muso ammuffito
sgarri per diventare un mito e avere un posto ambito
ma merda sicura nel presente,
il tuo futuro è ambiguo
tu coi tuoi fate il ghetto rap fake
alle serate vi sballate con il Gatorade
sul mio disco inserisco il tasto ‘detonate’
e quando schiaccio play dentro mi sento
tipo Kurt Cobain, hey

sono uscito di testa nell’ultimo anno
È morto il vecchio Parix
tu non puoi salvarlo
sono uscito di testa ormai tutti lo sanno

sono uscito da Universal nell’ultimo anno
è morto il vecchio Parix ti presento l’altro
sono uscito di testa ormai tutti lo sanno

è andata male bro’
arriva ‘sto stronzo di Parix e te a quarant’anni
ancora che impari ‘sto flow
merda in testa, faccio il disco free download
con il rap ti fisto
resti anonimo da Gloryhole
ti ascolto e vomito un ettolitro sulla città
da sopra un elicottero, tutti si coprono
che mondo scomodo
che mondo sporco più che altro
la disinfestazione per la merda
che butto da sopra al palco
cammino venti metri in alto scalzo sopra ai vetri
mentre gioco a Tetris con l’incastro
frate’ non chiedetemi come cazzo faccio
sono uno yeti tra ‘sti leccapiedi
mezzi italiani medi tipo Maccio

sono uscito di testa nell’ultimo anno
È morto il vecchio Parix
tu non puoi salvarlo
sono uscito di testa ormai tutti lo sanno

sono uscito da Universal nell’ultimo anno
è morto il vecchio Parix ti presento l’altro
sono uscito di testa ormai tutti lo sanno

un anno fa volevo il mio singolo in radio
avevo fatto un gran bel disco e pensavo di meritarlo
Cristo, se sei troppo bravo ti capiscono in ritardo
e muori con il disco che ti scoppia in mano prima di lanciarlo
polistrumentista pluri rispettato dalla scena
zitto e muto, sulla schiena c’hai un minuto di carriera
fatti la foto con la canna, Cheese
non li capisci questi testi se non leggi, bitch
troppo corti fra’ i tuoi concerti se non reggi il bis
coi tuoi amici fra’ troppo mosci siete jellyfish
il mio disco suona di brutto il tuo senza la B
cioè? Come come come come?
proprio così!
guerra dipinta sulla faccia
i vostri mezzi manager arriva Dj Shablo e ve li mangia
siamo icone
da quando sono quassù fra’ anche tu sei un amicone
si oscura il cielo, black flag
sei sincero, best friend e non un apri gole
sei sereno ??? Hai me in band, baby
di questa merda pure gli haters, degli haters,
degli haters, degli haters faranno le cover

sono uscito di testa nell’ultimo anno
È morto il vecchio Parix
tu non puoi salvarlo
sono uscito di testa ormai tutti lo sanno

sono uscito da Universal nell’ultimo anno
è morto il vecchio Parix ti presento l’altro
sono uscito di testa ormai tutti lo sanno

Parix L’ultimo anno Testo

Loading...