"Spam", il nuovo album di Parix
Loading...

Parix Forse per te Testo

Il testo di “Forse per te” è estratto dal nuovo album di ParixSpam

Voi giù di calci, noi giù di canne
storie degli altri non giudicarle
con gli occhi stanchi di certe farse
di rannicchiarmi pensando in grande
tu nei miei panni non c’hai le palle
guardo i miei sbagli pronto a rifarne
tutti ‘sti tagli, non c’è più sangue
tutti ‘sti passi con le mie gambe
vivo coi sassi dentro alle scarpe
tu fai gli incassi, io faccio l’ arte
tu vuoi cambiarmi, non sono un mutante
non puoi toccarmi o poi non volo
come le farfalle

non sono Dio
forse per te
chi sono io
vuoi spiegarlo a me?
‘sto sogno è il mio
Forse perchè
non credo in Dio
ma credo in me

stare in fila non fa per me
questa sera passo con la motosega
su una moto nera mentre ascolto Metal
poi li affetto e li rollo in un kebab
non vi porto Keta
non importa che età hai
certi artisti bravi nei dischi
fanno pietà live
non è così come credi te
è da una scintilla che parte il Big Bang
pupille a forma di cash
partono in mille e arrivano in tre
non vendo pacchi, neanche speranze
non voglio cazzi e non ne do
a parte con le ragazze
tu vuoi abbracciarmi solo per dirmi grazie
se stringi troppo scoppio e restano solo le chiazze

non sono Dio
forse per te
chi sono io
vuoi spiegarlo a me?
‘sto sogno è il mio
Forse perchè
non credo in Dio
ma credo in me

Parix Forse per te Testo

Loading...