Loading...

Rayden Prigione d’ambra Testo

Il Testo Prigione d’ambra Rayden. Estratto da “Artista”

Fermare il tempo
siamo uno di fronte all’altra
il mio nome sulle tue labbra
un istante impriginato nell’eternità

Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra

Silenzio assoluto, vuoto assoluto
Silenzio assoluto, vuoto assoluto

Demoni e Dei, opposti come i Troiani e gli Achei
tutto quello che vorrei e fermare il tempo una bolla nel vuoto per chiuderci dentro perchè
così potremmo sentire soltanto le nostre coscienze guardarci negli occhi per ore
perchè nessuno di noi è il primo che smette per ore
ora che farci la guerra è la sintesi delle nostre vite

non vince nessuno ma ci restano soltanto le ferite
sai che cambierò, si come no
o nulla o il top
Gordon ghecco
la passione e l’odio vanno di pari passo
noi non sappiamo stare nel mezzo
noi non possiamo persone normali, non lo siamo noi osiamo
non aspettarti che io ti porti un mazzo di rose
ma ti porto così in alto che guardiamo il mondo sotto seduti sul sole

Fermare il tempo
siamo uno di fronte all’altra
il mio nome sulle tue labbra
un istante impriginato nell’eternità

Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra

Silenzio assoluto, vuoto assoluto
Silenzio assoluto, vuoto assoluto

Se potessi fermare la tua vita per rendere eterno un istante solo
quale sceglieresti? Quale vorresti?
io la prima volta che hai detto il mio nome
girarmi e vedere te sola tra mille persone

prima di tutti i casini di ogni delusione, l’amore
è la vittima più grande, dell’idea dell’amore quello puro
prima che lo toccassero gli uomini prima di ogni contaminazione
vivere vivere vivere porta alla dannazione

tu sei pace pura un’animale di razza non si cattura
siamo legati ibernati nel silenzio in eterno
vorrei tirare fuori tutto quello che ho dentro
di me milioni di fantasmi per placarli

non c’è droga o farmaco che faccia effetto quanto te
che ti avvicini e vieni ad abbracciarmi

Fermare il tempo
siamo uno di fronte all’altra
il mio nome sulle tue labbra
un istante impriginato nell’eternità

Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra
Come in una prigione d’ambra

Silenzio assoluto, vuoto assoluto
Silenzio assoluto, vuoto assoluto

Rayden Prigione d’ambra Testo

 

Loading...

Lascia un commento