Marracash buca il palco e cade giù durante il concerto a Cagliari
Loading...

Marracash Marciamo Testo

Marciamo, testo di Marracash

Marracash Marciamo Testo

E ora sono già in volo E-jet
Ci hai portati agli estremi fra
E c’è vento di guerra a est e nei bordi delle città
E c’è guerra anche dentro me
Non pensare che sono star
Che caliamo sopra di te col metallo di Tony Stark (Cash!)

Vengo da dove nessuno è un boyscout
(Ma nemmeno i boyscout, Barona!)
Tutti sti dischi e sei ancora underground
(E sei ancora nel lounge, out!)
Dalla panchina mi gridano loro facevano meglio (Come no!)
Sto beat è una mina, è di Médeline fra come il cartello
Becco il mio socio di strada
Lasciamo lei [?] all’incrocio di strada
Mi passa un joint ma non fumo mai in strada
Così la mente resta concentrata
Piano colpiamo un po prima dell’alba
Mentre la tua crew festeggia distratta
Flow criminale così americano
Che se lo sa Obama mi estrada
Tu di nero
Meglio che spari se punti il ferro
Quando segnali poi è il putiferio
Torniamo armati da Putin, serio
Volti coperti da calze nylon
Spruzziamo piombo su insetti \ Baygon
Roccia è l’Empire e io Lucius Lyon
Guerrafondaio

Bianchi, gialli, neri tutti sanguinano rosso
Fieri di quartieri che c’han dato e tolto molto
Come ieri tocca ancora a noi il lavoro sporco
E’ finito il tempo dei rimedi lievi
Quindi avanti marsc’!
Marsc’! marsc’!
Si tutti in fila e avanti marsc’!
Marsc’! marsc’!
Si tutti in fila e avanti marsc’!

Hai fatto tutto a una tirata poi in dritto tutta una tirata (Ahia!)
Hai fatto tutta una sparata su lei che l’hai tutta sparata (Come no!)
In pubblico sembro sereno di fatto saremo nemici
In italia le vere major X factor, Sanremo ed Amici
Ora ricco e bono
La mia tipa affianco tipo Riccobono
Nel suo picco d’oro
Non esco sconfitto di nuovo piuttosto appicco io il fuoco o m’impicco da solo
E non chino mai il capo
Ma coltivo il mio Pueblo e piazzo un ordigno alla Pablo
Una strage al mercato per aprire un negoziato con la radio
E sto ancora qua
Ideologia Jihad
Guerra permanente alla discografia
Zombie Romero
Sempre innamorati Romeo
In pratica omeopatia
Basta una sola bugia, una sola bugia per non credere al resto
Dopo quello che ci hai portato via non ci passa l’ira ci basta un pretesto

Bianchi, gialli, neri tutti sanguinano rosso
Fieri di quartieri che c’han dato e tolto molto
Come ieri tocca ancora a noi il lavoro sporco
E’ finito il tempo dei rimedi lievi
Quindi avanti marsc’!
Marsc’! marsc’!
Si tutti in fila e avanti marsc’!
Marsc’! marsc’!
Si tutti in fila e avanti marsc’!

E ora sono già in volo E-jet
Ci hai portati agli estremi fra
E c’è vento di guerra a est e nei bordi delle città
E c’è guerra anche dentro me
Non pensare che sono star
Che caliamo sopra di te con il budget di Tony Stark
Meglio marcire in un bunker
O in cella come Eduard Bunker
Meglio impazzire e dipingere un urlo come Edvard Munch
Meglio la crisi che te
Laura Pausini che te
Meglio la tisi che te
Meglio anche l’ISIS che te

(Barona)
Si tutti in fila e avanti marsc’!
Ho il cuore testato alla guerra marciamo
Sotto alla pioggia finché non marciamo, marsc’!
(Roccia Music)
Tutti in fila e avanti
Ho il cuore testato alla guerra marciamo
Sotto alla pioggia finché non marciamo, marsc’!
(Milano)
Si tutti in fila e avanti marsc’!
Ho il cuore testato alla guerra marciamo
Sotto alla pioggia finché non marciamo, marsc’!
(Italia)
Tutti in fila e avanti
Ho il cuore testato alla guerra marciamo
Sotto alla pioggia finché non marciamo

Marracash Marciamo Testo

Loading...

Lascia un commento