Loading...

I seguenti contenuti sono ovviamente inventati. Hip Hop BullShit

Succede a volte che gli avvenimenti della storia influenzino fatti che si ripetono nella realtà di tutti i giorni.
E’ proprio quello che è accaduto nell’incredibile vicenda che ha visto protagonista il giovane rapper Nerone già visto nella nota trasmissione Mtv Spit.

Per raccontarvi tutta la vicenda dobbiamo fare un passo indietro, per scoprire che Nerone quando ha scelto il suo “nickname” non sapeva minimamente chi fosse l’imperatore romano che portava lo stesso nome.

Tutt’altro… lui prese l’idea da “Nerone il cane pasticcione”:

nerone

Successe poi che ultimamente cercando ispirazione per la composizione dei pezzi dell’ultimo album, Nerone finisse ad ascoltare un vecchio pezzo de La Creme nel quale Jack The Smoker recitava la seguente rima:


“io c’ho la fotta dentro in autocombustione, e con le rime infuoco la città come Nerone”

Subito Nerone, ovviamente non capendo il significato della rima non conoscendone i risvolti storici, chiama Jack The Smoker chiedendogli se si trattasse di un dissing nei suoi confronti. Con molta pazienza il buon Jack spiega a Nerone il significato della sua rima e così egli scoprì l’esistenza del suo famosissimo “omonimo” e dei suoi trascorsi.

Da qui nacque la scintilla (nel vero senso della parola) nella mente di Nerone che, anche in vista di una potenziale promozione del suo album, decide di dare fuoco alla città di Milano, proprio come fece il suo “predecessore”.

Ovviamente il tentativo è andato fallito, Nerone è stato fermato dalla polizia alle prime luci dell’alba mentre entrava con fare furtivo nel Duomo “armato” di una scatola di cerini.

Lascia un commento

Loading...
Condividi
Andrea Bastia
Appassionato di hip hop e in particolare di graffiti, disciplina nella quale si è anche cimentato (ma con scarsi risultati). Attualmente gestisce la rubrica Hip Hop Bullshit su Hano e il sito Hiphopmadeinita.it