Loading...

I seguenti contenuti sono ovviamente inventati. Hip Hop BullShit

Una nuova realtà sta per affacciarsi sul panorama hip hop italiano, una nuova label che prenderà il nome di “Tempi Morti”.

E’ chiaro il riferimento all’etichetta fondata da Fabri Fibra, la ben più nota “Tempi Duri” ma la nuova label si prefigge un compito ben più arduo, ovvero quello di riportare al successo quegli artisti che da un pò di tempo non fanno sentire la propria voce, da qui il nome azzeccatissimo “Tempi morti“.

Già circolano indiscrezioni sui primi nomi che entreranno a far parte della neonata etichetta, uno di quelli dati per certo è Frankie Hi Nrg.
Più di tutti infatti il buon Frankie rappresenta la filosofia della label: i suoi tempi morti sono così lunghi che tra un album e l’altro ci si dimentica addirittura quale genere sia il suo… se rap, rock, musica popolare o altro… Ma la cosa più brutta è che tra un album e l’altro nessuno sente la sua mancanza.
Voci ben informate dicono addirittura che sia lui la “mente” che si nasconde dietro la nascita della “Tempi morti“.

Ma non è finita… Un altro nome che gravita attorno alla Tempi Morti è quello di Dj Francesco, infatti dopo il grande successo del pezzo “Capitan Uncino” il figlio di Roby Facchinetti non ha più avuto il coraggio di fare una canzone rap (fortunatamente).
Senza domandarsi il perchè ciò sia avvenuto il management della Tempi Morti avrebbe deciso di convincerlo a ritornare a “cavalcare” il genere, pensando per il suo ritorno al rifacimento di un altro successo ispirato alla Walt Disney: “La Bella e la Bestia”.
Per questo remake pare sia stata già scritturata un altra artista che incarna in pieno lo spirito della label ovvero “La Pina“, mentre è ancora aperta la ricerca per il ruolo della “Bella”.

pina

E’ ormai dato per certo che il nuovo album dei Colle Der Fomento uscirà per la label Tempi Morti, infatti quando i fondatori dell’etichetta hanno saputo dei tempi biblici del gruppo romano non ha esitato a ingaggiarli.

Per rendere giustizia al nome e alla filosofia della label il primo disco uscirà nel 2015, per il secondo bisognerà aspettare il 2034 quando, oltre ai “tempi”, saranno anche già “morti” probabilmente gli artisti e quindi aumenteranno sicuramente le vendite dei dischi.

 

Loading...
Condividi
Andrea Bastia
Appassionato di hip hop e in particolare di graffiti, disciplina nella quale si è anche cimentato (ma con scarsi risultati). Attualmente gestisce la rubrica Hip Hop Bullshit su Hano e il sito Hiphopmadeinita.it