Loading...

Che poi non venitemi a dire che per creare nuovi personaggi nei fumetti americani ci vuole pianificazione e altre cagate. Ma è anche quello il bello no? L’esempio più lampante è stato quello di Spider-Gwen, nato come personaggio di sfondo nell’intricata matassa del ragno-verso di Dan Slott, apprezzata da subito dagli appassionati, tanto da far diventare la Gwen batterista di un universo parallelo un prezzemolina del nuovo universo Marvel. Il successo di Spider-Gwen fu talmente clamoroso che alla Marvel decisero di dedicare un giro di variant cover proprio a lei. Su tutte le testate della Casa delle Idee apparve la Gwen ragnesca, in diverse forme. Sulla copertina Deadpool’s Secret Secret Wars #2 disegnata da Chris Bachalo, apparve così Gwenpool, mash-up tra Gwen Stacy e Deadpool. 

Gwenpool, da semplice invenzione per una variant cover simpatica, è piaciuta talmente tanto ai lettori che la Marvel ha deciso di inserirla come personaggio in All-New, All-Different Marvel

La mercenaria chiacchierona (in realtà non si sa ancora nulla su Gwenpool) sarà infatti protagonista di una serie di tre storie brevi firmate da Christopher Hastings e Danilo Beyruth e che saranno serializzate su Howard The Duck, per poi diventare addirittura titolare di uno speciale in uscita a dicembre.

Gwenpool Gwenpool

 

Lascia un commento

Loading...
Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.