50 Cent
Loading...

Come tutti saprete (e se non lo sapete ancora, ora lo scoprirete), 50 Cent, qualche mese fa, ha dichiarato bancarotta. O meglio, si è appellato all’articolo 11 della legge inerente la bancarotta in America, ovvero, in breve, il commissariamento dei propri beni ed interessi per soddisfare creditori vari senza però fallire o subire le conseguenze di un ipotetico crack finanziario. Questa è una pratica spesso usata in America dai privati per preservare i propri averi senza finire nel frattempo in galera (i reati finanziari negli States si pagano molto cari a livello giuridico).

Il motivo della dichiarazione di bancarotta è tra il divertente e l’imbarazzante. Lastonia Leviston, ex di 50 Cent e madre del figlio di Rick Ross, fece causa a 50 qualche tempo fa per via della divulgazione da parte del rapper Newyorkese di un sex-tape che la vedeva protagonista. La richiesta? 2 milioni di dollari. Oltre quelli che erano stati versati già nel 2010 per l’acquisto del sex-tape.

Che non sono stati pagati, o perlomeno, non subito a causa della precaria situazione finanziaria di Curtis che negli anni ha investito non solo nella musica ma anche nella TV producendo la serie di successo “Power”, nel cinema con “Southpaw”, nell’acquisto di una parte della vodka EFFEN, la serie di cuffie SMS e così via.

Morale, il capitale c’è ma è bloccato in investimenti che non danno liquidità immediata, perciò l’appello all’art. 11.

Durante questi ultimi mesi, 50 ha rilasciato dichiarazioni contrastanti che andavano dal “la vita dei rapper è tutta una farsa, affittano anche i gioielli che vedete” al “io? bancarotta? non diciamo fesserie!”. Sui social, mantenendo sempre la sua solita ironia s’è destreggiato fino a quando, poche ore fa ha pubblicato su Instagram un video dove dice di aver quasi terminato la sua villa in Africa e che a breve farà un immenso party d’inaugurazione.

https://instagram.com/p/7QMLYQsL04/?taken-by=50cent

Nel frattempo in America i creditori stanno bussando alla porta del cantante perché pare non stia pagando nemmeno i soldi delle bollette di luce e gas nella sua casa in Connecticut.

Vi terremo aggiornati!

 

Loading...
FonteBLKDMNDS
Condividi
Vitto
Vittorio Bianco classe 1987, piemontese di nascita e milanese d'adozione, si appassiona al rap americano nei primi anni del 2000 e fonda un blog satirico sulla musica hiphop italiana, ormai chiuso, insieme ad un suo amico d'infanzia. Nel 2010, dopo aver conosciuto i fondatori di Hano.it inizia a collaborare col portale in qualità di recensore. Per Hano ha svolto compiti di reporter ai live, pubbliche relazioni, stesura articoli e così via, fino ad arrivare grazie ai suoi studi giuridici, ad essere anche responsabile dell'ambito legale del sito internet. Si occupa principalmente della gestione della sezione Lifestyle.