microsoft
Loading...
Microsoft lancia i vestiti che vibrano per le notifiche

Se il cellulare che ti vibra in tasca o il fischio, o il cinguettio, o il cane che abbaia, o il bambino che ride che hai messo come suoneria, non ti sembrano abbastanza, sappi che Microsoft ha appena depositato un brevetto particolare. La casa di Bill ha sviluppato un chip applicabile ai vestiti, vestiti che vibrano, in grado di interagire con lo smartphone e di emettere una vibrazione ogni volta che si riceva una notifica.

Quando in realtà basta togliere la modalità silenziosa e mettere la vibrazione sullo smartphone.

Anche se in realtà, la vibrazione dei vestiti, collegati con il nostro telefono cellulare, potrà avere in futuro altri utilizzi, come ad esempio rilevare i nostri movimenti, la nostra staticità e la nostra pigrizia. Come se avessi bisogno di Microsoft e dei suoi vestiti che vibrano per sapere che non ho voglia di fare un cazzo.

Tanto lo so già che se mai dovessi comprare una maglietta vibrante, dopo un po’ disattiverei le notifiche…

Cosa ne pensate?

Loading...

Lascia un commento

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.