Volevano uccidere tutti al campionato di Pokemon. Arrestati
Loading...
Volevano uccidere tutti al campionato di Pokemon. Arrestati

Il campionato mondiale di Pokemon, il Worlds Boston, raccoglie ogni anno migliaia di appassionati pronti a sfidarsi per incassare i ricchi premi previsti per i primi classificati. Una roba da nerdoni pacifici il campionato di Pokemon. E quindi ancora non è chiaro come mai due ragazzi, 18enne Kevin Norton e il 27enne James Stumbo, erano intenzionati a compiere una vera e propria strage. I due avevano prima lanciato delle minacce tramite social network con tanto di foto delle armi, e poi sono stati fermati dalla polizia mentre si recavano al campionato. A bordo dell’auto sono state trovate armi da fuoco, centinaia di munizioni e coltelli. Arrestati subito.

Anche io ho sempre pensato che per battere tutti gli allenatori e catturare tutti i Pokemon, nella serie animata, sarebbe bastato un bel mitragliatore, però nei tornei a carte tra persone, dai, lo trovo scorretto. E’ un po’ come usare i cheat.

Cosa ne pensate?

campionato di pokemon

 

Loading...
Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.