Loading...

Lo street artist italiano Blu ha completato il suo muro che copre una palazzina di 7 piani a Rebibbia, Roma.

Il progetto, che vuole riqualificare aree abbandonate o fatiscenti, è autofinanziato ed autogestito da comitato del quartiere Mammut.

Che questa iniziativa serva a “colorare” le città, sempre più grigie e tristi. Non sempre l’aerosol art e la street art significano “vandalismi”. Noi supportiamo progetti del genere!

Per restare sempre aggiornati sulle attività di Blu, tenete d’occhio il suo sito BluBlu.org.

“Questo progetto e le altre iniziative connesse con il recupero dell’area verde abbandonata(ora campetto da calcio)sono stati spontaneamente organizzati, auto–gestiti e auto-finanziati dagli amici, amiche e abitanti della zona, uniti nel comitato di quartiere “mammut”. grazie di cuore a loro e a tutte le persone che hanno partecipato”

Loading...

Lascia un commento

Fonteblublu.org
Condividi
Luca
Classe '82, seguo tutto ciò che riguarda l'Hip-Hop da quasi 20 anni, ma non preoccupatevi: ho iniziato a capirci davvero qualcosa da pochissimo tempo. Per vivere provo ad occuparmi di architettura e design e soprattutto faccio il marito ed il papà. Mentre cerco di collezionare più dischi possibili, vi racconto quello che mi passa per la mente sulle pagine del nuovo hano.it