Loading...

Dopo il messaggio sull’unità del rap italiano di Clementino che abbiamo postato ieri, oggi è il turno di Mixup, che nella notte sulla sua pagina facebook ufficiale ha scritto a tutti i suoi fan dando qualche consiglio. Buona lettura.

"Riflessione delle ore 3.00: sono nel letto e penso a mille cose. Penso a cosa ho fatto, cosa sto facendo e cosa faro’. Questo si chiama "aprirsi" con voi. Non me ne fotte un cazzo dei like. Un artista prima di tutto e’una persona. Se faccio musica e’ perche’ voglio arrivare a voi, esservi vicino, trovare qualcuno come me. Sto pensando a tante cose, a chi ho al mio fianco, a chi parla di me e chi semplicemente mi detesta. L’ipocrisia e’ovunque, specie tra quelli che voi considerate rappers preferiti, miti.. facebook e’ una vetrina. Tutto questo e’ una pagliacciata. Su di me ne avete sentite di tutti i colori e manco ho iniziato: figlio di papa’, raccomandato, amico di quello etc etc.. la verita’ e’ che se qualcuno vi cerca quando riuscite in qualcosa e’ per un motivo specifico, non a caso.. voi siete i capi di voi stessi. Non avete bisogno di nessuno per sfondare e soprattutto non badate alle cazzate che dicono su di voi. Avranno sempre da ridire. L’invidia e’ ovunque. L’avidita’ e l’ipocrisia anche. L’esempio vivente e’ quello delle secchiate d’acqua. Nessuno ci pensa veramente a questa causa. Non diciamoci cazzate. Perche’ se no ogni giorno dovremmo donare cash su cash ad altre mille campagne, comunita’ etc. Detto cio’, ho\avro’ tanto da dirvi. Non state troppo su questo social maledetto e mettete a fuoco gli obiettivi della vostra vita. Siete gli unici protagonisti della vostra vita e non avete biasogno di nesuno."

Mixup

"L'invidia e' ovunque. L'avidita' e l'ipocrisia anche" la notte porta consiglio anche a Mixup

Lascia un commento

Loading...

Lascia un commento