Venerdì, Agosto 01, 2014

Hano.it in collaborazione con la rubrica #hiphopanorama su Panorama.it ha deciso di monitorare i brani rap e hip hop italiani più apprezzati del 2014. Sarà il web a decidere i pezzi migliori tramite il voto di un sondaggio che ogni settimana permetterà di aggiornare la classifica dei "10 brani rap/hip hop del 2014" sul canale musica di Panorama.it. La lista dei brani sarà via via aggiornata in base alle uscite e alle segnalazioni ricevute con l'hashtag #hiphopanorama

Mostro - Bevi con me (Testo)

Già, sono un mostro su quel palco
chi cazzo sono quando scendo qua in pochi lo sanno
forse solo quei pochi stronzi che c'ho accanto
e quante cose sono cambiate in un anno ma
è una di quelle sere in cui è la morte che mi versa da bere
ride delle mie preghiere
io non mi drogo ma cambia poco
perché per divertirmi devo bere
quindi in alto il bicchiere

Brindo a LowLow, fratelli per la vita
mi hai spinto in questa roba, mi hai messo nella partita
stavamo entrambi male ma lui è stato il primo a credere in me
credere che c'era del potenziale
tutti freestyle chiusi in camera mia
se ci ripenso quella merda è magia
una melodia rimbomba
in certe sere come queste la vita è una bomba

Ritornello:
Ci vedi sul palco ma non sai chi siamo la fuori
seguo il flusso dei pensieri immerso nei liquori
nella mia storia troverai le gioie e i dolori
ho fatto un po' di merda e spero che dio mi perdoni
quindi adesso bevi con me
se hai capito chi sono davvero allora bevi con me
bevi con me, bevi con me, bevi con me


questa va a yoshimitsu, si di lui mi fido
lui è un mio amico, lui non mi avrebbe mai tradito
come hai fatto tu che adesso mi fai pena
quel coltello nella schiena sul manico porta il tuo nome

un sorso va alla mia rihanna che mi ha insegnato quant'è bello
soffocarsi con calma nella classe A si skunk a sentire rap (madò quanto spacca questo pezzo qua)
conto gli spicci sul palmo, stecchiamoci una camel, siamo i figli della stessa fame
c'è un legame che non puoi scindere
figli di brave persone ma dentro figli di troia a prescindere
ora come ora niente mi può sconfiggere
il destino è una tela su cui dipingere

Ritornello:
Ci vedi sul palco ma non sai chi siamo la fuori
seguo il flusso dei pensieri immerso nei liquori
nella mia storia troverai le gioie e i dolori
ho fatto un po' di merda e spero che dio mi perdoni
quindi adesso bevi con me
se hai capito chi sono davvero allora bevi con me
bevi con me, bevi con me, bevi con me


Versane un'altra, voglio brindare a sercho
quante serate in zona tua dentro quel parcheggio
non puoi competere coi mostri no
mi strozzo mentre sorseggio
ridendo e scherzando quel pezzo m'ha cambiato la vita
perché gli altri hanno iniziato a considerarmi
il mio nome gira, vogliono il mio featuring, la foto, sanno chi sono
non ero più uno dei tanti
se prima era non puoi adesso è non possono
troppi che mi conoscono, il mio nome è su un bossolo

mezzo bicchiere va ai miei fratelli di sangue
dal più piccolo al più grande, che bomba
l'ultimo sorso va a me, perché questa è stata l'unica via
per dimostrare la mia grandezza
sto rap maledetto è la mia salvezza
finché gli applausi copriranno le grida che ho in testa

Ritornello:
Ci vedi sul palco ma non sai chi siamo la fuori
seguo il flusso dei pensieri immerso nei liquori
nella mia storia troverai le gioie e i dolori
ho fatto un po' di merda e spero che dio mi perdoni
quindi adesso bevi con me
se hai capito chi sono davvero allora bevi con me
bevi con me, bevi con me, bevi con me

comments

Segnala un errore

Hai trovato un video non funzionante o un errore di testo o di qualsiasi altro tipo?
Segnalalo mandando una mail al Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. con il link e il tipo di errore riscontrato.