Lunedì, Luglio 28, 2014

Hano.it in collaborazione con la rubrica #hiphopanorama su Panorama.it ha deciso di monitorare i brani rap e hip hop italiani più apprezzati del 2014. Sarà il web a decidere i pezzi migliori tramite il voto di un sondaggio che ogni settimana permetterà di aggiornare la classifica dei "10 brani rap/hip hop del 2014" sul canale musica di Panorama.it. La lista dei brani sarà via via aggiornata in base alle uscite e alle segnalazioni ricevute con l'hashtag #hiphopanorama

Ghemon - Scusa (Testo)

Delle volte, la gente, si la gente
Cerca solo di procurarsi qualche stra-cazzo di scusa!
Per tenermi lontano dalla mia musa
Assisto all'ennesima retata di chi la usa
Dietro ad una vetrata chiusa, scusa
Dammi i soldi che mi spettano
E con quelli rispetto non vuoi, tuo padre ai piedi del letto
E i parenti messi in sala d'aspetto
Scusa sarà che in Italia si fa a gara a chi le spara più grandi parlando di se
Più la gente ha paura, più ha rispetto di te, scusa
Ti senti chiamato in causa piccolo Yakuza
Mafioso con i Tom Ford sta fuori dalla mia zona di comfort
Vuoi presentarti con il Concorde?
Ma sul mio radar sei un porco
Pulito fuori sul corpo
Pieno di muffa come un pezzo di Rockford
Scusa, ma di che cazzo parli?
Mettiti nei miei panni
Hai provato a stare in regola in questo paese ad averci 30 anni?

Ritornello:
Sto su una corda instabile con i miei se, i miei ma, i miei no
Su un filo d'oro fragile riposerò
Sono una scusa, parole dietro a una porta chiusa
Ci volano addosso, scusa
Ho sempre avuto la testa dura
E piove di colpo
Ora capisci come, vado in agitazione
Ora capisci come, vado in agitazione

Così lunghe, le giornate scivolano via
E vengono al dunque
Quante volte penso a casa mia, ed è distante
Comunque, chiedo scusa ai miei genitori
È una giungla la fuori
È un errore sperare di non fare errori
Prova e fallisci, muori e risorgi
Sbagli e capisci
Come ti porgi, come tradisci, con chi ti unisci
È lo scadere del gong
Ti trovi su una sceslong
E il dottore e il taccuino è una tariffa del bollo
Scusa, questo orgoglio mi guasta
Per sognare non basta
Neanche bere alla goccia una vasca d'ayahuasca
Non so chiedere scusa, ed ogni mia scusa è falsa

Ritornello:
Sto su una corda instabile con i miei se, i miei ma, i miei no
Su un filo d'oro fragile riposerò
Sono una scusa, parole dietro a una porta chiusa
Ci volano addosso, scusa
Ho sempre avuto la testa dura
E piove di colpo
Ora capisci come, vado in agitazione
Ora capisci come, vado in agitazione

Ghemon - Aspetta Un Minuto | Mixtape

- Testo trascritto da Luca Grossi

comments

Articoli, video simili su Hano.it

Segnala un errore

Hai trovato un video non funzionante o un errore di testo o di qualsiasi altro tipo?
Segnalalo mandando una mail al Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. con il link e il tipo di errore riscontrato.