Dolly Noire presenta Mythos in vero stile hip hop, in vero stile Dolly Noire
Loading...

Sempre più spesso moda e musica si incontrano e intrecciano le proprie strade, ma questa è una storia vecchia quando si parla di Dolly Noire. Il brand made in Italy nato dalla mente di Daniele Crepaldi, Alessandro Malandra, Gioele Castelvetere e Federico Ferrero è sempre un passo avanti rispetto agli altri e nello spazio del loro piccolo negozio in Corso di Porta Ticinese 60 a Milano, riesce a radunare una folla mai vista.
Invitati, stampa, amici, rapper, djs e persone comuni si ritrovano insieme e, birretta in mano, assistono a tre spettacoli in uno.

Fashion, djing, musica di strada e writing si incontrano per tre ore in un unico posto: lo store di Dolly Noire a Milano.

L’occasione è quella di presentare Mythos, la collezione spring summer 2017 di Dolly Noire, che si ispira ai miti greci narrati nei racconti omerici dell’Odissea, dell’Iliade e dell’Eneide. Il pattern Mythos disegnato da Ricro, riporta figure mitologiche, eroi e simboli di quelle storie, secondo lo stile degli antichi vasi greci che venivano utilizzati per tramandare le leggende dei grandi eroi, le loro storie e i loro insegnamenti rendendoli immortali.

A scaldare l’atmosfera all’interno del negozio c’è dj Slait, testimonial del brand.

Dj Slait
Dj Slait

Fuori, sul marciapiede, una folla di persone si raduna intorno alla musica di Damat Drummer, un giovane compositore, street drummer e percussionista. Lo STREET DRUMMER Damat
suona con secchi, pentole, piatti e qualsiasi altro oggetto che possa produrre un suono nelle più grandi città italiane come Roma, Firenze, Bologna, Milano portando nelle piazze la sua musica. https://www.instagram.com/damat_drummer/

Sull’altro lato del negozio c’è FRA!, Francesco Caporale, un giovane graphic designer che, pennarello alla mano si diletta nella realizzazione di un murales. https://www.instagram.com/design_fra/

FRA
FRA

Verso le 19.00 Dj Mdee, il dj resident del DROP party di Milano, prende il posto di Slait alla console e ci accompagna con la sua musica hip hop fino alla fine dell’evento.

Dj Mdee
Dj Mdee

Questo è lo spirito hip hop, questo è lo spirito di Dolly Noire che nel pomeriggio di domenica 5 marzo riesce a mettere insieme quattro mondi diversi e unirli tra loro.

Loading...
Condividi
Valeria Balestrieri
Classe '81, ascolto il rap da quando nell'89 ho abbandonato Cristina D'Avena per la prima cassetta di Jovanotti "La mia moto" e da lì non ho più smesso. Lavoro nella moda da sempre ma non sono una fashion victim.