Loading...

Rose blu Testo Izi Erre

Ehi, ehi, ehi, ehi
Izi, Izi, Bang
Ooh, Ooh
Io di sopra, Io di sopra
Bang, bang, bang

I marciapiedi
Sul marciapiedi
Tra marci brevi
Non spreco tempo
Distanza media
Infiniti metri
Stra-stracci pieni di sangue perso
Ca-calcinaci non muovi i passi
Sto a raccontarti di barche e vento
Non mi lamento, non trovi scazzi
Prova a sfogarti in mutande e penso
Mutante verso l’arte da un senso
A ciò che da tempo no non ce l’ha
“E’ morto il rap” ma chi l’ha detto?
Rapina il senso, chiedilo ai fra’
Che cosa intendo? Stavo marcendo
Stravolto in centro non c’è nessuno
Da un anno in giro, vagabondaggio
Solo mixaggio, ragazzi al buio
Sta senza (?), che cosa credi
Nella mia city fra’ ci ritorno
Ma senza dubbio prima ti levi
Che coi miei riti ci giro infondo
Non giro intorno, vado dritto al punto
Si, scrivo molto, manoscritto lungo
Per primo sfondo, dal soffitto giungo
Non faccio sconti, è tutto scritto, punto
Pure Cristo è in lutto
Ma per il mio mondo
Zeta sei seduto
Ma per il mio proprio
Guarda questa canna
Odiata da mia mamma
Me ne stavo in stanza
Bevo solo il tocco
Ma l’artista capo prima disegnavo
Prima di segnarmi c’è voluto un botto
Mi rattrista il fatto frate come un puzzle
Che com’è il mio blocco che va messo apposto

Dammi rose blu, voglio rose blu
Dammi rose blu, Per il mio quartiere
Per il mio quartiere, per il mio quartiere
Dammi rose blu, voglio rose blu
Dammi rose blu, per il mio quartiere
Per il mio quartiere, per il mio quartiere

Io lo faccio per loro tutti i giorni
E per le facce che conosci quando ti sposti
Quando vorrei tornare a casa ma non posso
Scappo dalla strada e sopravvivo a tutti i costi
Nessuno lo fa per me
Mezzo uomo caserme
Menomale che ci sviluppiamo.. un cazzo
Sembriamo uomini delle caverne
Se vieni lo vedi che sviluppiamo il nastro
Scialuppe di salvataggio in zona
Questa è buona, vogliono provare a fottermi in testa
Ma resta di fatto che in testa imperversa tempesta
E suona ‘sta merda che sputa l’impianto
Se mi stai dietro starai galleggiando
Chi non rinchiude in un sacco di iuta
Che ho un sacco di rabbia che sta sprofondando
E sto fuori di me non per quello che ho fatto
Sei parte di me lo si legge dal tatto
Se parli di rap basta chiedere
Che dal quartiere risponde
Izi Erre a gran voce La Bandana
Tipo banda della Magliana
Ho costruito la tua branda con la mannaia
Scrivo da solo nella stanza della caldaia
Che mi assicuro che la fiamma non se ne vada

Dammi rose blu, voglio rose blu
Dammi rose blu, Per il mio quartiere
Per il mio quartiere, per il mio quartiere
Dammi rose blu, voglio rose blu
Dammi rose blu, per il mio quartiere
Per il mio quartiere, per il mio quartiere

Izi Erre Rose blu Testo

Loading...