Hardcore Henry
Loading...
Hardcore Henry: il film interamente girato in soggettiva

Arriva online un nuovo spot televisivo per Hardcore Henry, la prossima pellicola action, diretta da Ilya Naishuller, interamente girato in soggettiva.

Il cast della pellicola, prodotta da Timur Bekmambetov, produttore di Wanted, è composto da Haley Bennet, Danila Kozlovsky, Sharlto Copley, che sarà il protagonista, Andrey Demetiev, Dasha Charusa e Sveta Ustinova. Il film è stato realizzato grazie a dei fondi ottenuti tramite la piattaforma di crowdfunding Indiegogo.

Per ogni generazione c’è un film che cambia tutto per sempre: dal 14 aprile arriva al cinema Hardcore!, il film completamente in prima persona che ridefinisce una volta per tutte i confini del cinema d’azione. Non ricordi nulla. Sei appena stato salvato da tua moglie che ti ha riportato in vita (Haley Bennett). Lei sostiene che ti chiami Henry. Dopo 5 minuti vieni colpito, tua moglie rapita, e forse è il caso che tu vada a riprendertela. Chi l’ha rapita? Il suo nome è Akan (Danila Kozlovsky), un folle personaggio a capo di un gruppo di mercenari e con un piano per dominare il mondo. Ti trovi a Mosca, città a te sconosciuta e tutti intorno vogliono ucciderti. Tutti tranne un misterioso alleato inglese di nome Jimmy (Sharlto Copley). É probabile che lui sia dalla tua parte, ma non ne sei sicuro. Se riuscirai a sopravvivere alla follia, e a risolvere il mistero, potrai probabilmente capire il tuo obiettivo e la tua vera identità. Buona Fortuna. Ne avrai parecchio bisogno.

L’arrivo al cinema per il film è previsto per l’8 aprile. Ecco lo spot:

Loading...
Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.