Edge Of Tomorrow
Loading...
Il seguito di Edge Of Tomorrow prende vita

Il film tratto dal manga All you need is Kill, di Ryosuke Takeuchi e Takeshi Obata, contro un po’ tutti i pronostici è stato invece un successo al botteghino nel 2014, portandosi a casa un incasso di ben 370 milioni di dollari. Senza contare poi che la pellicola diretta da Doug Liman, con Tom Cruise e Emily Blunt, ha creato intorno a se un considerevole numero di appassionati che chiedono a gran voce nuove avventure dei protagonisti William Cage e Rita Vrataski.

Durante una promozione per il lancio in Blu-Ray/DVD di Mission Impossible: Rogue Nation, lo sceneggiatore Chris McQuarrie ha rivelato che: “Abbiamo un’idea per il sequel, quell’idea è già stata confermata. Non so, sinceramente, cosa potrei dire. Posso solo dire che sta prendendo vita“. Ovviamente, rimanete connessi per ogni sviluppo sul sequel di Edge Of Tomorrow

L’azione di Edge of Tomorrow – Senza Domani si svolge in un futuro prossimo, in cui una razza aliena ha colpito la Terra con un assalto implacabile, imbattibile da qualsiasi unità militare terrestre. Il tenente William Cage (Tom Cruise) è un funzionario militare senza alcuna esperienza di guerra, che si ritrova catapultato in una sorta di missione suicida. Cage infatti viene ucciso dopo pochi minuti di combattimento, ma si ritrova inspiegabilmente gettato in un ciclo temporale che lo costringe a vivere lo stesso brutale combattimento più e più volte, ed a morire continuamente. Ma dopo ogni battaglia, Cage affina sempre più le proprie abilità contro gli avversari, affiancato da una soldatessa delle forze speciali, Rita Vrataski (Emily Blunt). E mentre Cage e Rita lottano contro gli alieni, diventando sempre più forti, il ripetersi di ogni scontro rappresenta un passo avanti per sconfiggere definitivamente il nemico.

Loading...
Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.