Pantera Nera
Loading...
Civil War: nuovi dettagli su Pantera Nera

Oltre a Cap e Iron Man che si legano di mazzate spaccando in due il mondo dei supereroi nell’universo cinematografico Marvel, uno dei piatti forti e attesissimi dagli appassionati che verranno serviti in Capitan America: Civil War è senza dubbio l’esordio di Pantera Nera, interpretato da Chadwick Boseman, sul grande schermo.

A quanto pare il personaggio non era incluso nella stesura iniziale dello script del film, ma successivamente i fratelli Russo e Kevin Feige si sono convinti che T’Challa fosse il personaggio che stavano cercando per rompere gli schemi in Civil War.

L’attore Boseman ha rivelato: “Penso che sia un Pantera Nera più giovane di quello dei fumetti, è un eroe ‘nascente’. Quindi questo comporta che sia uno che possa fallire di più rispetto a quanto leggete nei fumetti, ma per motivi piuttosto logici.” Boseman parla anche dello stile di combattimento di Pantera Nera, un mix di molte arti marziali: “Oltre alla forza bruta, Pantera Nera anticipa le mosse dell’avversario”.

Il produttore esecutivo Nate Moore ha descritto così il personaggio: “Pantera Nera è come quello che non sa chi votare e che non è si è ancora fatto un’idea su entrambe le fazioni. La sua ‘agenda’ non è quella di Captain America e di Iron Man, il che lo porta in conflitto con questi personaggi in momenti diversi della pellicola. E’ il principe di una nazione africana che, fino ad ora, è rimasto nell’ombra. E il film porterà lui e suo padre alla luce del giorno”.

Mentre l’interprete di Capitan America, Chris Evans, ha rivelato: “Adoro le sequenze che ho con lui perché credo ci sia un senso di responsabilità in entrambi. Sono persone altruiste. Vogliono la cosa giusta, nessuno di loro è irrazionale o ha un ego gonfiato. Penso che senza i costumi, T’Challa e Steve sarebbero amici”.

Qui sotto una nuova immagine ufficiale di Pantera Nera:

Pantera Nera

Loading...
Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.