Una delle caratteristiche della saga di Grand Theft Auto è l’ampiezza degli spazi percorribili in assoluta realtà, ad ogni gioco l’orizzonte si allontana e ci permette di esplorare un mondo sempre più grande. Ma con il sesto capitolo la cosa potrebbe sfuggirci di mano…

Leslie Benzies, Boss di RockStar, in una recente intervista ha parlato del futuro del franchise e di cosa ci aspetta nel prossimo GTA. Il gioco è nelle primissime fasi di produzione, ma hanno già deciso che la mappa di gioco comprenderà l’intero territorio degli Stati Uniti, con città come New York, Los Angeles e Miami completamente visitabili… Benzies ha anche sottolineato che, data la mole di lavoro per ottenere un GTA del genere, non vedremo il gioco prima del 2020

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.