Dopo oltre 215.000 copie totali vendute nella sua carriera, 5 dischi di platino e uno d’oro il rapper Milanese decide di ripartire dalla musica, KetaMusic Volume 2 – lo street album – è uscito in free download senza conferenze stampa, senza instore e senza pubblicità (pare vada molto di moda ultimamente).

13 pezzi pieni di featuring e con produzioni e produttori che spaziano dal suono più classico (sample, batteria e cut per gli scratch in “Colpo di fulmine” prodotto da Fritz Da Cat) a suoni più contemporanei e – passatemi il termine – alla moda, come ad esempio in “Superman” prodotta da Zef.

Lo sanno i veri” prodotta da Ice e con i cut di Dj Telaviv è un intro vero e proprio e possiamo considerarlo il manifesto di tutto l’album “godo il rispetto dei pioneri e di quelli di strada chiedilo a Bassi Maestro chiedilo a Duke Montana”, questo è il fatto: nonostante i dischi di Platino, nonostante MTV, nonostante i pezzi più POP Emiliano mantiene un certo rispetto e una certa credibilità, soprattutto dopo aver ascoltato bene Keta Music Volume 2.

Subito dopo parte il bel beat di Big JoeC’era una Volta”, ormai cassa e rullante del produttore della Unlimited Struggle sono un marchio di fabbrica ben riconoscibile.

Non a caso 2 dei pezzi più classici, sia musicalmente sia per contenuti, sono stati scelti dal rapper per il primo video che in realtà mette insieme 2 video diversi, “Lo sanno i veri” e “C’era una volta”.

Un po’ di autocelebrazione (che comunque è molto presente in tutto l’album) la troviamo in Superman prodotta da Zef con il featuring di Guè Pequeno che con il suo Daytona Bosseggia.

Back in the days in “13 anni” dove Emis, Bassi Maestro, Giso e Clark P ci raccontano la loro adolescenza su un beat abbastanza classico di Don JoeAvrò avuto sì e no 13 anni / la sera tornavo tardi mia madre mi prendeva a schiaffi / mentre voi stavate all’oratorio col Don / io già conoscevo strade come un Tom Tom”.

B.Rex Bestie” sul beat di Sick Luke vede la partecipazione di Lazza (Blocco Recordz) pezzo in cui Emis celebra se stesso e tutta la Blocco Recordz mentre in “Racai Status” troviamo Vacca e Jamil su un beat ipnotico di Mondo Marcio, del ritornello se ne occupa Vacca con il suo classico stile sia di flow sia di contenuti mentre a Jamil è affidata una strofa.

Vorrei rimanere imparziale ma quando poi in un pezzo sul beat di Pk (uno dei miei produttori preferiti al momento per scelta di suoni, per atmosfere e per i ritmi creati) trovo insieme a Emis Killa anche Gemitaiz e Madman non riesco ad esserlo, mi divertono troppo “9 tu vorresti la tipa che fotto frate’ ne ho le prove / con le labbra a canotto sembra la Chiabotto in hangover” il pezzo si intitola “10 comandamenti” avrei voluto farvi il paragone con “ten cracks commandments” di Notorius B.I.G. ma a parte l’idea di contare fino a 10 in ogni strofa (proprio a ricordare i 10 comandamenti) non trovo altre assonanze.

In “Champions” prodotta dai 2nd Roof Music troviamo un Clementino in forma per quanto riguarda il flow (serrato) e le citazioni, il pezzo è molto autocelebrativo (dal titolo si intuiva).

Altro pezzo prodotto da Pk è “di tutti i colori”, Emis e Jake la Furia ci raccontano un po’ la loro vita attribuendo ad ogni esperienza un colore “ne ho viste di tutti i colori nei miei anni peggiori / le botte in disco il mio sangue rosso sull’abito nero di un buttafuori”.

Martin Luther King” è prodotta da Small White e vede il featuring di Luchequesto stile te lo sogni Martin Luther King / queste fighe te le sogni Maertin Luther King”, mi pare di capire che sia un pezzo in cui i due MC si diano da fare per essere zarri, tutto sotto controllo.

Bella Idea” featuring Lazza e prodotta da ZefEmis Killa, Lazza, 2015 dove tutti trappate, tutti fate le hit, tutti swaggate, tutti sbocciate e poi avete ste facce di minchia” ecco insomma, non avrei saputo dirlo meglio.

Maruego (compare di etichetta di Emis, la Carosello Records) lo troviamo in “Casinò” prodotta da 2nd Roof Music, mi dicono che io non riesca a capirlo (Maruego) perché troppo avanguardistico…sarà così!

Grande Beat classico di Fritz Da Cat per l’outro “Colpo di Fulmine” in cui il rapper ci parla di quando ha iniziato, di quando faceva nottata per bombardare Milano insieme ai suoi compari.

In conclusione, (forse dovevo dirlo in apertura) non sono un grande fan di Emis Killa ma devo ammettere che con questo KetaMusic volume 2 mi ha convinto e ho apprezzato molto la volontà di mettere la musica al centro di tutto, mi hanno convinto i featuring coinvolgendo parecchi artisti e non solo del “giro” Carosello/Blocco Rex, ho apprezzato le produzioni di alto livello e di vario genere. Bravo Emiliano!

Vi ricordo che Keta Music Volume 2 è in free download e potete scaricarlo da qui http://www.emiskilla.com/download/2588

Condividi
Fabrizio DjSpessore Angelelli
djspessore, al secolo Fabrizio Angelelli, classe vecchia molto vecchia! Milanese di adozione si avvicina all'Hip-Hop nei primi anni '90 quando un compagno di Judo gli fa conoscere Run DMC, Public Enemy e LL Cool J (I'm that type of guy!). Pochi anni dopo si appassiona al DJing e alle produzioni, rompe diversi salvadanai e compra giradischi, mixer e campionatore. Colleziona vinili da più di 20 anni. Ha collaborato con diversi rapper della scena come dj e produttore (ma non gli piace fare nomi, non è questa la sede adatta). Entra nel team di hano.it nel 2015 e si occupa di recensioni e di marketing.