Il 5 luglio debutterà in Giappone la nuova serie animata Dragon Ball Super (a cui seguirà anche un manga), ma già oggi è possibile conoscerne la trama. Akira Toriyama, non potendo essere presente alla presentazione ufficiale della serie, ha deciso di omaggiare comunque i tanti appassionati rilasciando in anteprima la trama diDragon Ball Super:

Dragon Ball Super è a tutti gli effetti la continuazione della saga di Majin Bu. Vedremo le conseguenze della battaglia, e si aggancerà agli archi narrativi de La Battaglia degli Dei dove appare il Dio della Distruzione Bills e de La Rinascita di Freezer, dove quest’ultimo torna in vita. Poi ci sarà una strana storia che ho scritto, dove i protagonisti abbandoneranno il loro universo e si scontreranno con i loro vicini di casa, quelli dell’Universo 6! Mi sgrideranno se vi rivelo troppi spoiler, così il resto ve lo tengo nascosto, ma vi anticipo che andranno a caccia di Super Sfere del Drago. Penso che le trame si dispiegheranno in maniera semplice e chiara e che ci sarà davvero da divertirsi ed entusiasmarsi!

Poiché si tratta di un altro universo, salteranno fuori un sacco di nuovi personaggi. Farò del mio meglio per disegnare la miriade di soggetti necessari e non vedo l’ora di mettermi al lavoro.

Sapete, da un giorno all’altro è capitato che Dragon Ball diventasse una grande storia. Dato che sono il tipo che la realizza, mi suona un po’ strano dirlo, ma quando cominciai non mi sognavo neppure che ci potesse essere un universo intero come ambientazione (sorrido). Non state a preoccuparvi però; avrà nei contenuti la stesa semplicità di sempre. Mi raccomando, non perdetevi Dragon Ball Super in TV!

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.