All’accampamento dell’esercito di Lord Stanni è un casino. Il gelo sta mandando in crisi i soldati non abituati a quelle temperature. Fa così freddo che quando entrano nella vasca da bagno parte la musica di Titanic. E come se non bastasse, di notte, arriva Ramsey con i suoi 20 sceltissimi a lanciare raudi, a suonare i campanelli e poi scappare e a far fare i bisognini ai cani senza

raccoglierli poi nei sacchettini. Un vero casino.

C’hanno tutti freddo tranne Melisandrea, che comunque deve essere sempre pronta a convincere Stanni di qualcosa col solito modo. E quindi vestaglietta sempre e comunque:

Immagine 1

 

Ma Stanni, anche dopo l’attacco di Ramsey non vuole cedere, ha detto che conquisterà il Nord e non ha nessuna intenzione di tornare indietro, nel Nordissimo. Col cazzo!

Approposito di Nordissimo, Gion Neve torna a Castello Nero con Barbarossa e tutti gli altri scappati di casa sopravvissuti all’attacco degli estranei:

Immagine 4

Immagine 6

 

E mentre i bruti ma buoni sfilano attraversando la Barriera in coda al casello, occhiatacce e insulti sulle mamme camuffati da colpi di tosse iniziano a volare tra i Guardiani della Notte e i loro vecchi nemici, ma poi passa il gigante e sboccia l’amicizia e le pacche sulle spalle di conforto e incoraggiamento. Che poi comunque si ripropone il problema della forfora:

Immagine 9

 

Intanto, all’accampamento di Stanni, il Cavalier Jean Renò, che è stato incaricato di tornare indietro a comprare lo scaldotto e calze di lana per tutti, fa visita alla piccola Shireen prima di partire. Che c’ha un cattivo presentimento, e gli regala un cervo portafortuna. Che alle bambine di quell’età, di quei tempi, cosa gli vuoi regalare:

Immagine 11

 

A Dorn invece, sono tutti pronti per vedere in tv la partita dell’Olanda:

Immagine 12

 

La famiglia reale al gran completo riceve Gemi il Genovese (chiamato così perchè c’ha il braccio corto), e il Re, che sembra uscito da un film sulla mafia coi mafiosi e Raoul Bova, decide di concedergli la grazia e di permettergli di ritornare ad Approvo del Re con la nipote:

Immagine 16

 

All’ottavo brindisi in onore del Re, Rosalia fa fatica a centrare la bocca con il bicchiere:

Immagine 18

Immagine 19

 

Alla fine decidono di liberare anche Bron, ma ad una condizione:

Immagine 22

Immagine 23

 

Poi però per fortuna Oreo gli tira semplicemente una gomitata fortissima in faccia, e quindi Bron può rilassarsi. Una volta raccolti tutti i denti.

A Bravos, Aria è ancora in giro a vender molluschi, il suo obiettivo è il bagarino. Ma folgorata da un momento iper femminista decide che non può essere una colpa se a uno ci piacciono le cozze, e quindi lo grazia. Anche perchè la sua attenzione è attirata dall’arrivo al porto di alcuni uomini di Approvo Del Ve venuti a mercanteggiare coi tizi della banca

In particolare Aria è attirata da Meryn Trant, detto Il Pedone, perchè è sempre in prima linea:

Immagine 27

 

In pratica uno di quelli della lista nera di Aria, quella che continuava a ripetere come un rosario. E decide di seguirlo. Visto che ad Approvo del Ve i bordelli son stati tutti chiusi dai bigottoni, l’attenzione del telefilm si sposta sui bordelli di Bravos. Che senza bordelli Game Of Thrones perde il filo conduttore della trama. Ma per Pedone le prostitute son tutte vecchie, lui che c’ha gusti un po’ da reverendo, e alla fine gli portano una ragazzina. Dagli spalti si solleva il coro “Muori male Pedone, muori male alè”

Approposito di gente che deve morire male, Stannis e i suoi stannos preparando il falò. La figlia chiede cosa si festeggia e il padre le dice che il falò è una tradizione di ogni ferragosto. Lei, pare inizialmente dubbiosa guardandosi in giro e vedendo solo pupazzi di neve: “Ferragosto?” chiede stupita lei… Il cervo portafortuna era scarico

Immagine 25

La scena si sposta a Mareem, nel grande colosseo dove stanno per avere inizio i grandi giochi. Nano da Giardino, Kal-Easy, Lionel Richie, Dahahario Nahaharis e Miss Andei sono in poltronissima.

Dopo qualche combattimento scende nell’arena lui:

Immagine 30

Immagine 31

 

La lotta inizia e Kal-Easy punta tutto su tutti tranne che su Umilio. E infatti Umy se la vede brutta una volta steso da un moschettiere francese e con la puzza sotto il naso:

Immagine 33

 

Ma all’ultimo viene salvato da un soldato proveniente da un altro film, soldato che Umilio, nonostante i suoi movimenti anziani, riesce alla fine a sconfiggere. Ancora una volta può fare la posa con le mani ad anfora, con dietro l’arcobaleno, davanti alla sua regina

Immagine 34

 

Ma giusto il tempo per quei 5 secondi scarsi più belli della sua vita e Jorah salva la vita alla sua amata scagliando una lancia ad un attentatore alle sue spalle. Scoppia il casino. Bombe carta, fumogeni e striscioni razzisti. Quelli con la maschera dorata hanno speso tutto il loro budget per la rivoluzione in maschere dorate e ora sono costretti a combattere Kal-Easi con posate portate da casa, sgambetti e cerbottane fatte con le penne bic. Alla fine i buoni vengono circondati al centro dell’arena, che sembra il party del più classico degli rpg:

tumblr_npnd08uqLj1uxc1dlo1_500

Quando ormai la situazione pare disperata arriva il drago teenager Drogòn, chiamato così perchè è finito in un brutto giro di spacciatori veneti. Drogòn inizia a sputare fuoco e sentenze verso gli assalitori della Zia, bruciandone e avvilendone almeno la metà:

Immagine 35

 

Ma mentre Drogòn fa controllare alla zia che si è lavato per davvero i denti, gli parte un rutto radioattivo da post serata che stordisce totalmente Kal-Easy

Immagine 36

 

Sconvolta dall’alitata del drago la sempre più biondissima sale in groppa a Drogòn e vola via, canticchiandosi come sottofondo “Never endi stoooooooriiiiii”, e abbandonando gli altri alla situazione di cacca…

Voi avete visto il nono episodio della quinta stagione di Game of Thrones? Cosa ne pensate?  

– Ci tengo a dire, per prevenire minaccioni e malocchi vari laggiù nei commenti, e soprattutto per cercare di non ritrovarmi, come ogni mercoledi mattina, la macchina rigata con le chiavi, che questo articolo non vuole essere una critica alla serie televisiva, che io adoro, ma un modo di commentare la puntata easy easy, in simpatia e in allegria, così, per tirare un pò su di morale a quegli sfigati di Westeros, ok?

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×16, sedicesimo episodio, ne vogliamo parlare?! 

GAME OF THRONES: 5X01, NE VOGLIAMO PARLARE?!

GAME OF THRONES: 5X02, NE VOGLIAMO PARLARE?!

GAME OF THRONES: 5X03, NE VOGLIAMO PARLARE?!

GAME OF THRONES: 5X04, NE VOGLIAMO PARLARE?!

GAME OF THRONES: 5X07, NE VOGLIAMO PARLARE?!

GAME OF THRONES: 5X08, NE VOGLIAMO PARLARE?!

 

 

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.