1476184_10153308993658711_6662083304661395704_n

 

Anche se la locandina potrebbe trarre in inganno, il prossimo reboot cinematografico dei Fantastici 4 non si chiamerà Fant 4 Stic, ma più semplicemente Fantastic 4. Mi sembrava giusto chiarire.

Come saprete il casting, ma soprattutto la scelta di cambiare alcune parti della storia classica dei fumetti, è stato super mega criticato dagli appassionati, tanto che internet ha già bocciato la pellicola con largo anticipo. In una recente intervista con i ragazzi di Entertainment Weekly, l’attore Michael B. Jordan, che nel reboot interpreterà la Torcia Umana, ha parlato delle critiche a tsunami sul suo ruolo:

“Non dovresti andare su internet a leggere i commenti quando vieni ingaggiato per interpretare un supereroe. Ma dopo aver accettato il ruolo di Johnny Storm, un personaggio che, originariamente, era biondo con gli occhi azzurri, ho voluto leggere le reazioni. Ho letto molti commenti come ‘Un nero? Non mi piace’ o ‘Hanno distrutto tutto!’. Il mondo è piuttosto diverso nel 2015 da come era descritto nel 1961 nei fumetti originali. In più Stan Lee in persona ha scritto a Josh Trank dicendogli che per lui andava bene, chi sono io per andar contro a tutto questo? Questo è un film su una famiglia, su quattro amici – due dei quali siamo io e Kate Mara, la mia sorella adottiva, che dopo una serie di sfortunati eventi devono unirsi e diventare un team. E’ il messaggio del film, se solo la gente decidesse di vederlo. A volte devi essere quello che prende tutto sulle proprie spalle tutto questo odio. Probabilmente in futuro tutto questo cambierà perché Hollywood darà altri ruoli di rilievo ad attori di colore. E ai troll di internet voglio dire: non state lì davanti al pc. Uscite di casa e fatevi una passeggiata. Guardate la gente che vi cammina accanto. Guardate gli amici dei vostri amici. E capite che questo è il mondo in cui viviamo ora.”

Allora, non ho dubbi che si tratti di una dichiarazione per provare a limitare i danni, prima dell’uscita del film, ma trovo assurdo che si sposti tutto lo spessore della critica sul colore della pelle dell’attore. Spacciandolo per razzismo. Il signor Jordan deve capire che si tratta di un film sui Fantastici 4, e chi da sempre ha seguito i Fantastici 4, vuole i Fantastici 4. Il film vuole parlare di altro? Non intitolatelo Fantasitci 4.

Quando negli anni 90 a Will Smith fu proposto il ruolo di Superman, lui rifiutò, commentando semplicemente: “Superman non è nero

r-fantastic-4--i-fantastici-quattro_notizia-5-4-3-2

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.