All’asta un aperitivo con Moreno e la possibilità di assistere al suo concerto: il ricavato andrà a favore della costruzione di una sala cinematografica al Policlinico A. Gemelli di Roma. Nuova iniziativa di MediCinema Italia Onlus per contribuire a portare sollievo con il cinema in ospedale a scopo terapeutico: dal 21 al 28 aprile 2015 l’associazione mette all’asta su ebay.it un esclusivo incontro con il rapper Moreno.

Tra i concorrenti dell’ultima edizione del Festival di Sanremo, l’artista mette a disposizione un po’ del proprio tempo per un aperitivo il 24 maggio a Milano con il vincitore dell’asta che si aggiudicherà anche la possibilità di assistere nel corso della stessa serata al live all’Idroscalo in occasione della Milano Spring Parade.

L’intero ricavato dell’iniziativa andrà a sostegno del progetto ora al centro delle attività di MediCinema: la realizzazione di una vera e propria sala cinematografica presso il Policlinico Agostino Gemelli di Roma, in uno spazio tra l’ottavo ed il nono piano dell’ospedale e che l’associazione sta riconvertendo. La sala, che avrà una capienza di circa 120 posti, sarà fruibile dai pazienti dei vari reparti, e potrà ospitare anche i degenti in carrozzina o allettati.
Il progetto rientra nel più grande obiettivo di MediCinema di portare il Cinema all’interno dei principali ospedali italiani, per dare sollievo ai malati e aiutarli ad affrontare le cure e la degenza anche grazie a questa forma di intrattenimento culturale.

L’aperitivo sarà all’asta dal 21 al 28 aprile 2015.
Per provare ad aggiudicarsi il premio sarà sufficiente collegarsi e iscriversi al sito ebay.it anche attraverso il sito medicinema-italia.org e rilanciare sul prezzo di partenza di 1€.

MediCinema Italia – Feel Better With Film è un’organizzazione no profit nata nel 2013 e ispirata a MediCinema UK, attiva in Gran Bretagna dal 1996. Si tratta del primo progetto a livello nazionale che si propone di portare la cultura e lo spettacolo in ambito ospedaliero a scopo terapeutico.

Ha come obiettivo quello di costruire sale cinematografiche tecnologicamente all’avanguardia all’interno di ospedali di eccellenza interessati all’umanizzazione del rapporto con i pazienti. Realizza programmi di “terapia di sollievo” per persone costrette a lunghe degenze, coordinandoli con le terapie mediche di ciascun reparto grazie alla forte collaborazione con la direzione e il personale dell’ospedale. Offre ai pazienti e alle loro famiglie intrattenimento attraverso il cinema e la cultura, cercando di ricreare grazie allo spettacolo un’atmosfera di “normalità”. Promuove progetti di ricerca scientifica sugli effetti della terapia di sollievo nel percorso di cura e recupero di malati obbligati a lunghe degenze. Il 30 ottobre 2013 ha inaugurato il progetto pilota di sala cinematografica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Milano.

[dbees id=54de0b97e5e168ec13de88b8]