Loading...

Justin Yamanouchi in arte Jesto. Nel 2002, appena ventenne si mette in mostra con un EP dal titolo Coming Soon, questo gli permette di farsi notare nell’ambiente romano, in cui si guadagna ulteriore stima collaborando con Gli Inquilini al loro Benvenuti nel paese dei mostri e successivamente con Apachekipe e Saga. Nel 2003 il ragazzo sfoggia anche le sue notevoli doti di freestyler vincendo la categoria emergenti nell’edizione del Da Bomb.

In questi anni Jesto sforna una quantità innumerevole di album e Mixtape come: Il mio primo e ultimo disco, Radio Jesto libero vol. 1, Jesto Estremo, Segni di squilibrio, E’ la crisi mixtape, Il Jesto senso.

Tra gli ultimi lavori di Jesto troviamo: Supershallo2 e Supershallo3 che sono in freedownload su www.supershallo-store.com e SupershalloZero fuori con il payfortweet.

Ed ecco finalmente 5 cose che sicuramente non sapevi su Jesto!

5 Cose che non sapevi su “Jesto”

  1. Jesto è figlio di Stefano Rosso, cantautore trasteverino dallo stile inconfondibile. Fra tutti citiamo il suo brano cult “Una Storia Disonesta“, canzone che recita la mitica frase “Che bello, due amici, una chitarra e lo spinello
  2. Jesto ha 3 fratelli e 2 sorelle. Uno dei suoi fratelli, oltre a Hyst che tutti conoscete, è David Rossi, conosciuto giornalista sportivo e attualmente responsabile di ‘Roma Radio’. “Colgo l’ occasione per salutarlo!
  3. Jesto ha fatto il liceo Classico e dopo ha studiato Filosfia alla Sapienza di Roma
  4. Jesto ha avuto un’unica e sola storia d’amore nella sua vita, durata anni. Finita questa storia non si è mai più legato ed è diventato il Jesto che tutti conoscete
  5. Oltre a scrivere e rappare Jesto ha una passione per il disegno, per la street-art e per i tatuaggi. Si è approcciato al mondo dell’HipHop da adolescente come Writer, il nome “Jesto” è nato così

Leggi le “5 cose che non sapevi su…” di tutti i rapper italiani!

Loading...