ruffalo-hulk

 

In effetti è sempre apparso strano come tutti i grossi calibri della Marvel avessero film stand-alone, tutti tranne Hulk. In una recente intervista, Mark Ruffalo, che sul grande schermo veste i panni del Dott. Bruce Banner, ha rivelato per quanti film ha firmato il contratto con i Marvel Studios e come mai non è ancora possibile vedere un film tutto dedicato al gigante di giada:

I film del contratto credo siano altri quattro o cinque. Ma non sono stati scelti. Posso apparire in altri film sugli Avengers, in pellicole dedicate ad altri personaggi, uno stand-alone su Hulk. Le possibilità sono molte

L’attore ha poi spiegato che non sa ancora se sarà in Captain America: Civil War:

Veramente non lo so ancora, sono sincero. Queste sono cose che accadono all’ultimo minuto. La verità è che la Marvel non ha ancora pienamente i diritti di Hulk. E’ ancora una proprietà della Universal, è quello il problema. La Marvel può inserire Hulk in Avengers o in altri film ma se realizza uno stand-alone c’è di mezzo la Universal. E’ quello il grande impedimento, per ora. Non credo sia insormontabile, comunque.

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.