Dimmi Che Vuoi Che Sia

Nesli

Andrà tutto bene

Dimmi che vuoi che sia
avrei voluto una vita e una casa tutta mia
ma è solo una bugia
le persone di amano e poi si buttano via
guarda la ferrovia
e come da bambino il treno era una magia
e allora tutto si aggiusterà
per poi col tempo sentirne sempre

Allora prendo l’auto e vado fuori
la velocità mi aiuta contro i mal umori
le strade vuote solo lucciole sotto i lampioni
e tu non puoi dimenticare le preoccupazioni
Dimmi che vuoi che sia
cerco anche nei lati scuri
bagliori e lampi
per capire dove sono i muri
e le pareti non dipingono una prigione
e gli amuleti no non fanno una religione
Dimmi che vuoi che sia

Dimmi che vuoi che sia
avrei voluto una vita e una casa tutta mia
ma è solo una bugia
le persone si amano e poi si buttano via
guarda la ferrovia
e come da bambino il treno era una magia
e allora tutto si aggiusterà
per poi col tempo sentirne sempre

Allora prendo l’auto e vado fuori
la velocità mi aiuta contro i mal umori
le strade vuote solo lucciole sotto i lampioni
e tu non puoi dimenticare le preoccupazioni
Dimmi che vuoi che sia
cerco anche nei lati scuri
bagliori e lampi
per capire dove sono i muri
e le pareti non dipingono una prigione
e gli amuleti no non fanno una religione
Dimmi che vuoi che sia
Dimmi che vuoi che sia
Guardare fuori e capire in fondo
che è una pazzia
è come nostalgia
e tutto a un tratto il vento ti prende
e ti porta via.

Ho iniziato a fare rap a diciassette anni
e in tutto questo tempo non le ho chiesto mai
in fondo della vita cosa vuoi insegnarmi
ho imparato che ritorna ogni cosa che dai, mai
guardo questa vita dalla serratura
perché il mondo nella stanza ancora fa paura
il destino vuole sempre che tu scappi via
se mi credi che è finita
cosa vuoi che sia
Dimmi che vuoi che sia
avrei voluto una vita e una casa tutta mia
ma è solo una bugia
le persone di amano e poi si buttano via
guarda la ferrovia
e come da bambino il treno era una magia
e allora tutto si aggiusterà
per poi col tempo sentirne sempre
la nostalgia