5 cose Dj Myke
Loading...

5 cose che non sapevi su Dj Myke

Il suo particolare approccio all’arte del djing predilige session live ed improvvisazioni. Attivo dal 1997, Dj Myke si inserisce ben presto tra i protagonisti del turntablism italiano, vincendo per quattro anni consecutivi il “DMC Italy” (nel 2000 e nel 2001 con il team MenInSkratch, nel 2001 e nel 2002 come solista) e arrivando quattro volte in finale al “World DJ Championship”. Nel 2003 a Praga, insieme a Dj Aladyn, si classifica secondo nel “ITF eastern emisphere”.

Nel 1999 fonda insieme a Dj Aladyn e Dj T the Thief la crew di dj/turntablist MenInSkratch alla quale si uniscono in seguito Dj Yaner e Dj Franky B.
Dal 2007 MenInSkratch sono Dj Myke e Dj Aladyn, che nel 2009 producono e pubblicano l’album “ALKEMY57” (Time Rec) e da allora presentano un originale visual dj set a quattro mani interamente interpretato dal vivo, con il quale si conquistano fama e credibilità nei club di tutta Italia.

Nel 2004 dalla collaborazione con Svedonio (Gabriele Tardiolo, chitarrista e polistrumentista) nasce il progetto The Reverse.
Con questo titolo nel 2006 esce un album, pubblicato dall’etichetta inglese Copasetik Recordings e mixato presso gli Abbey Road Studios, al quale seguono live di alto profilo, tra cui le esibizioni di apertura nelle date italiane dei Prodigy nel 2005 e la partecipazione a Umbria Jazz nel 2006.
Da allora Svedonio è presenza costante in molte produzioni di Dj Myke.

A gennaio 2010 esce “Hocus Pocus”, il primo album solista di Dj Myke, che segna il suo esordio come producer. L’album viene accolto da ottime critiche, sia all’interno della scena che da network nazionali come Radio Rai, Radio Deejay e Popolare Network e si aggiudica il riconoscimento come “Web Album dell’anno 2010 al Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza. “Hocus Pocus” è un album trasversale tra i generi, unisce vecchia e nuova scuola hip hop e presenta un cast di collaborazioni che si aprono alla canzone d’autore e all’indie rock: Rancore, Fabri Fibra, Diego Mancino, Noyz Narcos, Max Zanotti, Turi, Dre Love, Danno, Sanobusiness, Tormento, Esa, Tdc21, Lucariello, Babaman, dj Aladyn e Svedonio.

Dalla collaborazione sulla traccia n. 3 dell’album “Lo Spazzacamino” nasce la collaborazione fissa con RANCORE che dà vita, nel dicembre successivo, all’EP “Acustico” : un esperimento che lascia un segno importante nel panorama del hip hop italiano.
Le chitarre acustiche del trio Bartender (Svedonio, David Tordi e Andrea Vincenti) lavorate artigianalmente dai giradischi di Dj Myke e amalgamati alle rime di Rancore portano un nuovo suono mai sentito prima d’ora nelle produzioni rap del nostro paese.

Non c’è acustico senza elettrico e ad aprile 2011 esce per l’etichetta La Grande Onda “Elettrico” il nuovo album di Rancore & Dj Myke.
16 brani, prodotti con la collaborazione di Svedonio, che confermano il talento lirico del rapper romano e la versatilità camaleontica di Dj Myke.
Il riscontro è positivo, a partire dal debutto al 4. posto della classifica hip hop / rap di iTunes, e li porta a suonare in tutta la penisola con un fitto calendario lungo tutto il 2011.

Il 2012 si annuncia per Rancore & Dj Myke come l’apertura di una fase nuova e ricca di prospettive interessanti: l’anno si inaugura con la firma per l’etichetta / management di Big Fish – Doner Music – e la partecipazione di Rancore a Spit su MTV.

Nel frattempo, la carriera di produttore di Dj Myke si arricchisce di un’ulteriore tappa estremamente significativa con la produzione artistica, insieme a Marco Zangirolami, del nuovo album di Diego Mancino, in uscita per Universal ad aprile 2012: per la prima volta in Italia un dj / turntablist compie il lungo percorso dalle gare DMC alla produzione di canzone d’autore. Il risultato, decisamente sorprendente e fortemente innovativo, accredita Dj Myke come esponente di primo piano di una nuova generazione di produttori artistici destinati ad innovare il panorama sonoro della musica italiana, superando le barriere di genere e di pubblico.

5 cose Dj Myke

5 Cose che non sapevi su “Dj Myke

  1. Dj Myke non riesce a fare 3 cose contemporaneamente
  2. Quando non è nervoso Dj Myke si mangia le unghie e si innervosisce perchè ha le mani massacrate
  3. Dj Myke si diverte in cucina credendo di pigliarci ma in realtà si diverte solo lui
  4. Dj Myke si crede Capitan Harlock
  5. Dj Myke prova totale imbarazzo a minchiate che fa da 20 anni tipo il punto n.4

Leggi le “5 cose che non sapevi su…” di tutti i rapper italiani!

Loading...