Mai una gioia
lei era la mia gioia
e anche la tua gioia
faceva un pò la gioia
forse era un pò troppo tr…

Arrivo vestita elegante
ma la festa non è interessante
ho la testa così pesante
che se mi butto muore il passante
e se mi lancio dal passante ferroviario
non muoio perché il treno non arriva mai in orario
mi hai chiesto se fossi sicuro
che sarebbe stato per sempre
io ti ho risposto SICURO
e poi son sparito per sempre
ho fatto di tutto mentre te li facevi tutti
e ti ricordi di me?
solo per tutti i miei buchi nell’acqua
(si) come Mosè ehhhh
capitano tutte a me… (mai una gioia)

è un’altra notte, che m’ingoia
mi bevo un cocktail, di paranoia
mi scrive che mi ama mentre fa la tro*a
mai una gioia, mai una gioia,
mai una gioia, mai una gioia,
mai una gioia
mi scrivevi ti amo mentre facevi la tro*a

Sogno che il mondo con tutte le stron*e, muore male
parlo col muro e il muro risponde, dottore è grave
per ogni volta che apro il mio cuore
finisco come Giuseppe Simone
chiudo una porta si apre un portone
certo ma dietro c’è solo un burrone
grido e nessuno mi sente, dentro il ciclone
è vero non piove per sempre si, ma nemmeno esce il sole
e non mi trovi in certi posti
in fila con gli stessi stron*i
ho scelto di tagliare i ponti
prima di tagliarmi i polsi

capitano tutte a me… (mai una gioia)
è un’altra notte, che m’ingoia
mi bevo un cocktail, di paranoia
mi scrive che mi ama mentre fa la tro*a
mai una gioia, mai una gioia,
mai una gioia, mai una gioia,
mai una gioia,
mi scrivevi ti amo mentre facevi la tro*a

si, la tro*a, esatto, il mestire più antico del mondo, mi prendevan tutti per il cu*o perché… facevi la tro*a, ma io non capisco perché proprio a me devi fare sta cosa, dicevi che uscivi con le amiche e invece…. (MAI UNA GIOIA)

è un’altra notte, che m’ingoia
mi bevo un cocktail, di paranoia
mi scrive che mi ama mentre fa la tro*a
mai una gioia, mai una gioia,
mai una gioia, mai una gioia,
mai una gioia,
mi scrivevi ti amo mentre facevi la tro*a

(mai una gioia, mai una gioia, mai una gioia)
mi scrivevi ti amo mentre facevi la tro*a