Immagine 3

Le persone hanno bisogno di schierarsi, da una parte o dall’altra di qualsiasi cosa, l’importante è far parte di uno schieramento e difenderne le ragioni a prescindere. Android o iOS, estathè al limone o alla pesca e ovviamente, anche Marvel e Dc. Il mondo dei fanboy dell’internet si sta rivoltando perchè durante l’Indiana Comic Con, un ragazzo appassionato di fumetti Dc Comics ha chiesto all’attore Jason Momoa di autografargli il poster di Aquaman che lo ritrae aggiungendo una dedica indirizzata ai detrattori dell’Universo Cinematografico DC. La dedica di Momoa è stata “Fuck Marvel”, ne più, ne meno.

Che io mi sarei fatto una risata. Cioè, voglio dire, come si fa a pensare che un’uscita del genere possa essere seria? Se l’avesse scritto Robert Downey Jr. “Fuck Dc”, tutti giù a ridere perchè Robertone è sarcastico, ironico e ha un senso dell’umorismo che te lo spiego. E invece l’ha scritto Jason Momoa, e l’internet, per quella dedica si offende.

E quindi da una parte ci sono i fanboy della Dc che difendono l’attore, adottando il “Fuck Marvel” sui social come hashtag, e dall’altra i fanboy Marvel che promettono il boicottaggio dei futuri lavori dell’attore.

 

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.