Immagine 17

S’Ascia si sveglia, e come tutte le mattine, cereali, un po’ di yoga e pensa a quanto sia brutto essere single. E come farebbe chiunque raccoglie tutte le foto che trova in camera che ritraggono famiglie, che probabilmente in precedenza quella era la casa di un sacco di famiglie, le porta fuori e le prende a fucilate. Che è terapeutico. E poi c’erano veramente troppe famiglie per una sola casa.

Immagine 9

Ma i veri protagonisti di questa puntata saranno il Rick della prima stagione e Carol con il cosplay da divano della nonna.

Immagine 12

Carol indossa quel maglione per mostrare a tutti, ancora una volta, il suo infinito coraggio.

TheAnna ha in mente grandi progetti. Promette a S’Ascia di poter sparare alle foto di famiglie dal campanile se in cambio verrà alla grande festa che ha organizzato per la serata.

Bertolli e Aro sono fuori dalle mura a cercare cose, e trovano un cavallo. Mentre Aro pensa a come fargli le trecce, Bertolli si avvicina all’animale, ben sapendo che i cavalli adorano Zucchero Fornaciari e di essere quindi avvantaggiato:

Immagine 16

 

 

Carol ha un piano. Visto che indossando quel maglioncino è praticamente invisibile, un po’ perchè chi la vede si copre gli occhi, e un po’ perchè effettivamente sembra un divano antico. Decide di entrare nella casa dove gli Alexandresi tengono le armi e di aprire la finestra dall’interno, con l’intento di tornarci la sera seguente per rubare qualche pistola

Immagine 20

 

Inizia la festa e arrivano tutti gli invitati:

Immagine 24 Immagine 23

 

Immagine 26

 

Arriva anche la bionda parrucchiera, quella che l’Attore che Interpreta Rick vorrebbe far diventare la signora Rick in modo violento. E diciamo che anche lei sta lanciando chiari messaggi di disponibilità all’accoppiamento con il Rick della Prima Stagione.

Immagine 5

 

Però lei è sposata. Ma l’Attore che Interpreta Rick ha al momento un unico pensiero, se ne sbatte dell’anello al dito di lei, parte il saxofono in sottofondo, e sorseggiando un estathè al limone inizia a guardarla così:

Immagine 27

 

I due iniziano a parlare perchè il marito di lei va a prendere da bere. In Australia. Iniziano a flirtare. Lei parla di qualsiasi cosa. Lui fa finta di ascoltare e si concentra sull’obiettivo della serata:

Immagine 31 Immagine 32

Immagine 35

 

Tra i due però finirà con un semplice bacio sulla guancia. Con la lingua. Lei va in iperovulazione. Rick si ritrova con una pistola in più nei pantaloni.

Mentre tutto ciò accade, Carol, vestita questa volta da tovaglia, per essere sempre invisibile, torna nel deposito delle armi per fregare altre pistole. Ma un bambino la segue perchè vorrebbe altri biscotti. Riceverà solo anni e anni di terapia psichiatrica.

Carol potrebbe benissimo giustificarsi con il piccolo dicendo che era venuta a rubare del cioccolato… per fargli dei biscotti. Ma la donna tovaglia non resiste e parte il minaccione supremo. 3 minuti abbondanti di cattiveria splatter che investono il bambino rovinandogli per sempre la voglia di crescere e più in generale di vivere

Immagine 3

 

Dopo aver spinto il povero cavallo a farsi divorare dagli zombie, Bertolli e Aro hanno passato un piacevolissimo pomeriggio insieme. E quando la sera, invece di andare alla festa, Aro invita Bertolli a farsi due spaghi a casa sua, Bertolli pensa subito male e che ad Aro sia piaciuto un po’ troppo il pomeriggio insieme. Però Bertolli è pronto al rischio per del cibo gratis. E quando vedi Daryl mangiare gli spaghetti capisci molte sue macchie di sugo storiche nelle precedenti stagioni

Immagine 4

 

 

Poi Aro regala a Bertolli una moto, il garage, un’officina e dieci euro per la merenda.

Quella del Briatore sarà forse una tecnica per ottenere qualcosa da Daryl?

Intanto Michonne, siccome per colpa di S’Ascia non è più cosa praticabile tenere foto o quadri con famiglie felici, decide di appendere una spada

Immagine 5

FERMI TUTTI!

DOVE AVETE NASCOSTO DON DRAMMA???

ALLA FESTA NON C’ERA.

IN GIRO NON SI VEDE.

DOVE AVETE MESSO DON DRAMMA??

L’episodio si conclude con il Rick Della Prima Stagione che vede passare la bionda parrucchiera con il marito. E fa questa faccia

Immagine 6

 

Si tocca una delle pistole e poi va a fare un discorsetto alla sua mano:

Immagine 8

 

Riuscirà Rick della Prima Stagione a farsi la bionda parrucchierà?

La bionda parrucchiera si farà anche il Rick della Quinta Stagione?

DOVE DIAVOLO SARA’ FINITO DON DRAMMA??

Voi avete visto il tredicesimo episodio della quinta stagione di The Walking Dead? Cosa ne pensate?  

– Ci tengo a dire, per prevenire minaccioni e malocchi vari laggiù nei commenti, e soprattutto per cercare di non ritrovarmi, come ogni mercoledi mattina, la macchina rigata con le chiavi, che questo articolo non vuole essere una critica alla serie televisiva, che io adoro, ma un modo di commentare la puntata easy easy, in simpatia e in allegria, così, per tirare un pò su di morale a quegli sfigati in giro per la Georgia, ok?

Potrebbero interessarti anche:

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×01, primo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quarta Stagione: 4×16, sedicesimo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×03, terzo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×02, secondo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×04, quarto episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×05, quinto episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×06, sesto episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×07, settimo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×08, ottavo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×09, nono episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×10, decimo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×11, undicesimo episodio, ne vogliamo parlare?! 

The Walking Dead Quinta Stagione: 5×12, dodicesimo episodio, ne vogliamo parlare?! 

 

 

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.