Multiversity_Mastermen_1_10_color

Da noi è appena arrivata, ma negli Usa la serie Multiversity di Grant Morrison, serie che promette di esplorare le realtà multidimensionali più assurde e più nascoste dell’universo Dc Comics, è già ben avviata. Colpa mia, mi sono dimenticato di spendere due parole sul Superman nazista di Terra-10 creato proprio per questa serie da Morrison e disegnato da Jim Lee. Cge insomma, se si tratta di un Superman nazista, secondo me bisogna un po’ parlarne no?

In questa realtà la navicella con a bordo il piccolo Kal-El atterra nella Germania degli anni 40. Il suo nome non sarà Superman ma Overman, e sarà l’arma decisiva per consentire ad Adolf Hitler di vincere la Seconda Guerra Mondiale e imporre un regime nazista sull’intero pianeta.

Qui sotto trovate la sinossi ufficiale della serie:

Immaginate un mondo in cui i nazisti non solo hanno vinto la Seconda Guerra Mondiale, ma hanno comandato l’intera cultura mondiale per i seguenti 60 anni con l’aiuto di una super-arma orfana e aliena conosciuta con il nome di Overman. Ma la speranza non è ancora perduta! Dalle ceneri dell’oppressione sta infatti sorgendo un eterogeneo gruppo di eroi che lottano contro il regime fascista, un gruppo di eroi chiamato THE FREEDOM FIGHTERS!

Che mondi paralleli da incubo invadono i sogni di Overman? Chi è la misteriosa figura chiamata Zio Sam? E quando la cenere si sarà posata, basteranno le azioni di Phantom Lady, Black Condor, Human Bomb, Doll Man e The Ray a fermare Leatherwing, Blitzen e gli altri ‘eroi’ di Terra-X?

Multiversity_Mastermen_1_28-29_color

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.