Marco Zuliani in arte Zuli nasce a Torino nel 1980. Durante la sua carriera musicale, partita dalla metà degli anni novanta, collabora con artisti di vario stampo, da Roy Paci agli Africa Unite, e guadagna l’attenzione del grande pubblico hip hop duettando con alcuni pesi massimi del genere tra cui, Guè Pequeno, Jake La Furia, Salmo, Emis Killa, Ensi, Onemic, Vacca, Dj Jad, Johnny Marsiglia & Big Joe, Stokka e MadBuddy e altri.

Con i Club Dogo ha anche diviso il palco più volte, compreso un sold out all’Alcatraz di Milano.
Anche grazie a testi consapevoli, melodie orecchiabili e uno stile che è diventato il suo marchio di fabbrica, Zuli si costruisce presto la fama di cantante dal “golden touch” sia nel reggae sia nell’hip hop, due ambiti sonori che spesso si sono incrociati nella loro storia e le cui scene, in tante nazioni condividono esponenti di rilievo. In Italia c’è Zuli, apprezzato dalla scena reggae/dance hall e dall’hip hop, sia mainstream sia underground. 

Attualmente Zuli ha ultimato i lavori sul suo nuovo lavoro, un EP dal titolo “Exploit” di prossima uscita per l’etichetta torinese Large.

Attraverso i Social Network in molti conoscono vari aspetti di Zuli, noi vi proponiamo 5 cose che sicuramente non sapevate su Zuli.

Zuli

5 Cose che non sapevi su "Zuli"

  1. Il nome d’arte di Zuli arriva da lontano: fin da piccolissimo, poco prima delle scuole elementari, i suoi amici lo chiamavano così, abbreviando il suo cognome che negli anni è diventato anche il suo marchio artistico
  2. Zuli ha tatuato sul polpaccio destro una zeta, che si è fatto da solo con ago e china a 12 anni durante la lezione di educazione artistica. Per questo è stato sospeso da scuola
  3. Zuli nel 2011 ha perso 35 kg in sette mesi
  4. Zuli durante la serata torinese degli MTV Days del 2011, ha organizzato l’incursione sul palco con Don Joe, Jake La Furia ed Emi Lo Zio durante l’esibizione di Max Pezzali della canzone “Sei un mito”.
  5. Tra tutti i personaggi e artisti incontrati durante la sua carriera, Zuli ricorda con piacere il concerto del 1° Maggio a Roma nel 2005 quando, dopo l’esibizione con Roy Paci e Aretuska, ebbe il piacere di incontrare e conoscere nel backstage Francesco De Gregori.

Leggi le "5 cose che non sapevi su…" di tutti i rapper italiani!