429576

 

Manca poco alla fine della prima stagione e purtroppo, seppur in salita, gli ascolti di Constantine non sono mai stati incoraggianti, quindi una seconda stagione è parecchio in forse. Nonostante ciò, è stato chiesto a Daniel Cerone se, in un ipotetico futuro in cui venisse confermato un seguito del telefilm, ci fossero dei piani per introdurre Swamp Thing nel serial:

La risposta breve? No. Era un nostro desiderio, ma tutte le cose devono essere approvate dalla DC. Dovremmo avere un’idea di cosa fare, portarla a loro, fargliela esaminare e sperare che non entri in conflitto con altre idee che hanno per quello stesso personaggio. Per esempio, ora stanno facendo un film su Sandman, e ci hanno chiesto di non usarlo per ora. Avremmo dovuto fare la medesima cosa per Swamp Thing, e nella prima stagione non ne avevamo bisogno. Nessun piano per il personaggio

Io voglio Swampy e Animal Man al cinema. Non so voi.

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.