Cap-Death-600x300

Come sappiamo il terzo capitolo della saga cinematografica di Capitan America riprenderà una delle saghe più apprezzate di sempre dagli appassionati Marvel, Civil War. E chi ha letto i fumetti sa che si tratta di qualcosa di enorme, con tantissimi personaggi coinvolti. Praticamente tutto l’universo Marvel (i personaggi che abitano la Terra) viene costretto a schierarsi dalla parte di Cap o di Tony Stark per via delle drastiche conseguenze che hanno portato all’atto di registrazione dei super umani. In effetti, sembra troppo presto per un film del genere (mancano ancora un sacco di personaggi). Ma i Marvel Studios sembrano avere le idee chiare e quindi, visto che fino ad oggi si sono ampiamente guadagnati la nostra fiducia, lasciamoli fare. Certo ci sono 2 o 3 cose che vorremmo consigliare ai due registi della pellicola, Joe e Anthony Russo, alcuni momenti epici del fumetto che vorremmo rivedere anche sul grande schermo:

Capitan America fuggiasco

Captain-America1-6rg3g

Visto che Steve Rogers si rifiuta di prendere parte all’atto di registrazione, nel fumetto si schiera anche contro il governo e contro lo S.H.I.E.L.D, dandosi alla macchia e alla lotta nell’ombra. Cosa che, dopo gli eventi di Capitan America: The Winter Soldier, e la distruzione dello SHIELD non sarà possibile replicare nel cinema, credo. Chi perseguirà coloro che si rifiutano di firmare la registrazione e quindi andare contro la legge? Una forza di sicurezza privata gestita da Tony Stark?

Boh.

In ogni caso Il Cap fuggitivo ci piace assai. Prendete nota fratelli Russo.

 

Gli eroi arrestati

Young-Avengers-6grgrg0

In molti si oppongono alla nuova legge, alcuni decidono di combattere altri decidono di farsi arrestare. Si tratta davvero di un sacco di personaggi, tantissimi supereroi, che nel fumetto, non potendo essere contenuti in normali prigioni, vengono segregati in un speciale carcere fatto costruire nella zona negativa. Dubito che la roba della Zona Negativa ci sarà nel Civil War cinematografico, perchè credo faccia parte del pacchetto dei diritti acquistati dalla Fox per i Fantastici 4, però sarebbe bello vedere diversi supereroi che vengono arrestati dopo la loro decisione di andare contro l’atto di registrazione. Ovviamente i personaggi dell’universo cinematografico sono pochissimi rispetto a quelli del fumetto, ma mi basterebbe vedere, chessò, Daredevil, direttamente dalla serie tv Netflix, fare una comparsata mentre viene accompagnato in manette verso la sua cella. Oppure potrebbe essere l’occasione per introdurre nomi nuovi. Insomma, in Civil War vogliamo vedere tanti costumi, in manette o in battaglia, ma devono essere tanti, sennò non la chiami Capitan America: Guerra Civile, ma Capitan America: Litigata tra Vecchi Amici.

 

Spider-Man

Peter-Parker-600x300

 

Inutile dire che uno dei momenti più scioccanti dell’intera saga è quando Peter Parker decide di seguire Tony Stark e di rivelare al mondo la sua vera identità. Su queste pagine abbiamo parlato più volte della possibilità e delle difficoltà di far accadere la stessa cosa nell’universo cinematografico Marvel. Ma le dita sono sempre incrociate.

 

The Punisher

Punisher-600x300

 

Prima parlavamo della possibile presenza di eroi, presi dai vari franchise e dalle serie televisive, così come la possibilità di far debuttare nuovi personaggi. Tra tutti, Il Punitore sarebbe l’idea più azzeccata. Oltre ad avere un ruolo importante nelle trame del fumetto di Civil War, chi non vorrebbe vedere il reboot del personaggio e l’esordio di Punisher nel nuovo universo Marvel?

 

L’Arresto di Capitan America

Steve-Rogers-600x300

Il film dovrebbe sicuramente finire con Steve Rogers che si consegna alle autorità dopo aver visto i danni che sta causando la sua battaglia contro Iron Man. Scena epica che riprende in tutto e per tutto il valore e la morale del personaggio. Ma è molto probabile che nella pellicola la storia prenderà una piega diversa da quella del fumetto.

 

La Morte di Capitan America

Death-of-Cap-600x300

 

Una storia come Civil War non può certo concludersi con uno dei due contendenti che dice all’altro “dai, facciamo la pace”, ma è ovvio che una guerra tra supereroi deve avere un risvolto tragico. Nel fumetto, dopo essere stato preso in custodia dallo SHIELD, Steve Rogers è viene portato in tribunale per essere processato contro i suoi reati, ma viene ucciso da un proiettile sparato da un fucile da cecchino brandito da Crossbones. Nell’universo cinematografico Marvel sarebbe una perfetta conclusione per il film, un cliffhanger pazzesco in attesa di Avengers: Infinity War

 

Tony Stark direttore dello S.H.I.E.L.D.

Tony-Stark2-600x300

Con Capitan America dietrole sbarre Tony Stark viene nominato nuovo direttore dello S.H.I.E.L.D.

Scelta che risulterebbe interessante anche in campo cinematografico, in quanto Iron Man potrebbe rifondare un nuovo SHIELD, in accordo, ovviamente, con gli avvenimenti futuri della serie televisiva con Coulson

 

Bucky Capitan America

Bucky-Cap-600x300

 

Chi legge i fumetti Marvel sa bene che lo scudo e il costume di Cap, con o senza Steve Rogers, non possono stare fermi per troppo tempo, ecco perchè l’identità di Capitan America viene assunta da più personaggi nel corso della storia. Dopo la Morte di Rogers in Civil War, l’iconico scudo di Cap viene raccolto da Bucky, il Soldato D’Inverno. Direi che per la realizzazione cinematografica questo punto è fattibilissimo.

Condividi
Daniel San
Lo voleva il Real Madrid, lo voleva Hollywood, lo volevano gli Avengers, amatissimo da tutti, di qualsiasi religione, sogno erotico femminile, il miglior amico che ogni uomo vorrebbe avere. Beato lui. Io invece sono Daniel, carpentiere di giorno e blogger nei pochi minuti che rimangono liberi. Appassionato di cinema, fumetti e cazzate. Un nerd d’altri tempi che ti racconta la nostalgia degli anni 80/90 come te la racconterebbe Mario Merola, e di come una volta se ti mettevi la maglietta di Superman e uscivi in strada eran coppini e zero figa per sempre, mentre oggi è la base per una rapida scalata verso il successo.