Non abbiamo fatto in tempo a considerarla che subito ce l’hanno fatta fuori. La quinta puntata di XFactor 8 ha sancito l’uscita di Vivian, la più rapper tra i vagamente rapper presenti nella competizione. Il pubblico che vota e il sentiment della rete evidentemente son d’accordo perché sulla ‘ giustezza’ della decisione pare non ci siano dubbi.

Però su una nota ci vogliamo soffermare oggi leggendo il report dei nostri amici di Voices from the Blogs:
“Il 13% pensa che, per potere restare in gara avrebbe dovuto mettere maggiormente in mostra il suo stile rap che era il suo vero cavallo di battaglia.”

Sicuramente Vivian ha mostrato un’attitudine al rap non indifferente, oserei dire quasi nuova e sicuramente fresca, come ha spesso provato a sottolineare anche Fedez durante lo show. Un flow e una scrittura ammirabile, da far invidia a importanti esponenti della Scena, non solo femminile.

Per cui la sua eliminazione è sicuramente un peccato, avrebbe potuto regalarci qualche emozione. Su tutto il resto evidenziato nel grafico di Voices invece non possiamo che concordare con la rete. A partire dalla difficoltà di avere un giudice come Victoria al proprio fianco.

Non per niente la Cabella crolla nella classifica del sentiment con un misero 1.2%. Record negativo. In questa classifica consolida la sua leadership il nostro buon Magnifico Fedez che raggiunge quote bulgare e mette a distanza gli altri 3 giudici.

Per i più curiosi, come di consueto, è disponibile il report completo di Voices from the Blogs.