Jamil, classe 1991, esce con il suo primo disco ufficiale, Il Nirvana, sotto Produzioni Oblio. Un lavoro di 17 tracce che vede la collaborazione di Vacca, Karkadan, Mondo Marcio (in veste di producer e rapper) ed Emis Killa.

Jamil Il Nirvana recensione

Etichetta: Produzioni Oblio
Distribuzione: Universal Music
Anno: 2014

Un disco che vede all’opera vari producers di Verona, che danno un buon sottofondo al rapper di San Vito. Beats ben fatti, piacevoli, in due brani impreziositi dal contributo di Dj Breeda e Dj Tel Aviv (rispettivamente “Sempre tutto figo”, ed “Hardcore”). 

Il rapper si presenta con una buona tecnica ed un buon flow. La presenza e la collaborazione con Voodoo COD e Produzioni Oblio si sente: Jamil ha “rubato” bene il mestiere ai suoi colleghi. Flow pulito e fluido, tecnicamente preciso ed efficace, anche se si sente una forte ispirazione allo stile di Vacca (suo manager ed amico, rapporto che troviamo raccontato anche in “il mio manager”).

Jamil ha carattere ed una “lingua affilata”: si autoproclama con decisione, e non si nega il far esplicitamente i nomi o dire senza troppi filtri cosa gli passa per la testa. Un carattere ed una voglia di autoproclamarsi che può molto facilmente dividere il pubblico: se siete affini a certe correnti le possibilità che il disco di Jamil vi piaccia sono alte, altrimenti dubito che potrà attirare i vostri favori.

Ho apprezzato molto la prestazione del rapper, ma a parte alcune tracce, tra cui “Fuori di qua”, Familia (con Emis Killa), Tatoo Girls, la ripetitività di contenuti e flow ha iniziato a stancarmi abbastanza in fretta. La dote tecnica, abbinata al senso musicale e del ritmo, sono sicuramente una giusta base per sentire in futuro qualcosa di diverso e di migliore. 

Mentre attendiamo i prossimi lavori di Jamil vi segnaliamo che il disco è in vendita in ogni sorta di store virtuale e fisico), e se non conoscete il rapper e volete sentire qualcosa prima di procedere con l’acquisto, vi segnaliamo il canale YouTube, nel quale troverete qualche brano (https://www.youtube.com/channel/UCGts-2RjDY3rmaDKeccBsnQ).

Buon ascolto

Ciroga (twitter: @therealciroga)