Sabato ci ha visto protagonisti di una serata milanese che tanto milanese non sembrava: dj set, cantanti, pubblico e trattamento da parte del meraviglioso staff del LimeLight erano decisamente più di stampo europeo rispetto alle classiche night out meneghine, sempre un po’ piatte.

Dj Simon accompagnato da una delle voci più in voga al momento tra i vocalist, Mc Cece, che arriva dal recente successo del suo singolo “Me ne voglio andare” accompagnano gli ospiti d’eccellenza sul palco: prima Dj Slait con una selecta di alta classe che fa ballare i presenti, poi Nitro con una performance di livello, di quelle che l’hanno reso famoso in quest’ultimo periodo e con un’apparizione a sorpresa di Salmo che fa urlare la folla. Un buon migliaio di persone acclama i cantanti e il Dj, è il delirio.

Dopo una pausa di un’oretta dal rap, nella quale vengono suonati pezzi di diversi stili e generi per far divertire il pubblico, arriva in consolle Don Joe, accompagnato da Jake la Furia e Vincenzo da Via Anfossi. Il Dj e producer dei Dogo mette musica finché solo un breve guasto tecnico lo ferma: ma niente di preoccupante, in pochissimo torna in moto la macchina mentre i membri del più famoso gruppo milanese acconsentono foto e autografi con tutti i fan che sono accorsi man mano sul palco. Il clima è di divertimento e familiarità, a differenze di molti altri eventi al quale abbiamo presenziato.

Come Hano.it eravamo presenti da partner e dico con onestà che l’esperienza è stata di quelle da ripetere assolutamente.

Consiglio a tutti voi lettori, di presenziare per quanto vi sia possibile, agli eventi che verranno organizzati in futuro perché meritano veramente.

Con i miei compagni di mille avventure ovvero l’#Hanostaff (Tia, Ciro e Fabio) con cui sto partecipando ad una serie di manifestazioni sparse un po’ per tutta Italia per raccontarvi cosa succede oggi nel mondo del rap italiano, anche questa volta abbiamo portato a casa un buon riscontro da parte del pubblico ed una grande soddisfazione personale per aver dato il nostro contributo.

Ne approfitto per ringraziare l’intero staff del Lime Light, dall’organizzazione ai buttafuori, per averci permesso di documentare la serata e di partecipare attivamente e con successo al clima festoso che si è sviluppato durante il concerto.

Vitto (Twitter @vittoworldpeace)

Di seguito un po’ di foto: