Gose
me chiamano G (hey) perchè il mio nome inizia con la g
vuoi fare il G zzio, ma non lo sei zzio
non lo dire non lo fare non ci provare
non vale faccio quello che me pare

ho poco di normale, la normalità non ce stà è andata persa
qualche anno fà e mo stò sempre co na pezza immensa
che me sale la mattina e me dura
fino alla mattina dopo non c’è cura

famo rap che sturba il tuo rap disturba
te me imbocchi co npo de gente io co na curva
abbocchi a tutto io sto a tocchi debbrutto
dicono cazzate, manco me ce impunto

prendo a capocciate er muro se me faccio i conti n tasca
i sordi n tasca a me nun me bastano mai
quanto nottate ar buio ma pare che non basta
te rubbo i sordi da tasca e parto pe l’ hawaii

Ritornello
eh no! me sà che nacapito
gose insieme a lino zì er gioco è finito
e sì, me sà che ho capito
er motivo per cui sei sparito
semo noi! (ancora nacapito)

eh no! me sà che nacapito
gose insieme a lino zì er gioco è finito
e sì, me sà che ho capito
er motivo per cui sei sparito
semo noi! (ancora nacapito)

LINO
all’urtimo locale ndo sonato non c’ho piu sonato
(perchè?) perchè dopo che io c’ho sonato, esplose
er brillo appoggia Raw io c’acchitto er feat a Gose
tenevi le vostre basi, rime poser

scriveteve da soli “king” e regalateve le rose
c’è un rimedio per le vostre cause, fateve 2-3-4mila pause
ma senza rinizià tanto fate pena
non servite e non ce state su sta scena

sentiteve quello che gia ce stà e poi a catena
solo la rima mia ve sventra, ve sderena
scoattate ma scoattate solo sopra l’altalena
pure er piu deficente mo se pensa che ce mena

me sà che nacapito Lino insieme a Gose
metti a stecca sto volume sulle bose
dopo de che capisci tante cose
dopo de che capisci tutte cose