Ritornello
Guarda il cielo, vai sempre fiero di quello che fai
Sono un diamante, brillo anche se sono nei guai
L’alcool, la weeda, la guida, la macchina sempre in riserva
Che mondo di merda ma non per stanotte
Per noi che non sappiamo mai quand’è l’ultimo cocktail

Metto giù la prima
Sono le sei e mezza
Vedo quattro strade
Dal parabrezza
Perchè ho esagerato
Come ogni serata
A essere un po’ più sobrio
Me l’avrebbe data
Forse è una cazzata, non piaccio a nessuno
L’odio non è un antidoto
In ogni caso sappiano che è reciproco
Serve e non sanno che cosa fanno e non fanno quello che dicono
Si sta facendo giorno e intanto il sole filtra
Sposto dal pedale bottiglie di birra
Penso che è da vent’anni che non provo nulla
Troverò la mia strada più in là

Ritornello
Guarda il cielo, vai sempre fiero di quello che fai
Sono un diamante, brillo anche se sono nei guai
L’alcool, la weeda, la guida, la macchina sempre in riserva
Che mondo di merda ma non per stanotte
Per noi che non sappiamo mai quand’è l’ultimo cocktail

Buongiorno mondo
Qua notte o giorno
Viaggio solo andata
Non ritorno
Nella mia testa
Autoscontro
Troppi pensieri
Nessun ricordo, merda
Io me e me stesso fra gli specchi
Osservi il desolato stillicidio del diventar vecchi
La vita è un omicidio per essere ricchi
Saliamo in cima per andare a picco
Intanto il sole filtra e sto tornando a casa
Mio fratello con lo zaino che aspetta in fermata
Spero che cresca bene, in qualcosa sia bravo
Fottute distrazioni, NON HO VISTO UN CAMION!

Ritornello
Guarda il cielo, vai sempre fiero di quello che fai
Sono un diamante, brillo anche se sono nei guai
L’alcool, la weeda, la guida, la macchina sempre in riserva
Che mondo di merda ma non per stanotte
Per noi che non sappiamo mai quand’è l’ultimo cocktail