Dopo l’ennesima sparatoria che ha portato all’uccisione di un giovane ragazzo di colore, Micheal Brown, qualche giorno fa nel Missouri, J. Cole, talentuoso rapper sotto etichetta Roc Nation, fa uscire una traccia esclusiva dove esprime tutto il suo disappunto, la sua rabbia, sul non potere vivere in pace e sulla difficoltà ancora oggi nel 2014, della comunità afroamericana nelle strade di alcuni luoghi negli Stati Uniti, dove pare non vi sia stato alcun progresso in quanto ad integrazione, soprattutto tra le forze dell’ordine, negli ultimi tempi sempre più nell’occhio del ciclone per dei fatti violenti nei confronti di giovani, spesso incolpevoli (ad esempio il caso Zimmerman)

Cosa pensate della situazione?