RIT:
(i’m back in town)
sono tornata e si capisce e se volevi donne in questo round;
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)
(i’m back in town)
sono tornata e ti stupisce, se questo è fat sound, no best sound.
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)

Srotolo rotoli di stelle filanti
Rotolanti al suolo come principianti
Concorrenti più vanti
Che talenti,
dipingo palchi di coriandoli,negli angoli,
c’è polvere sopra le accuse da poppanti.
Disarmanti super-uomini di Nietchez
(Vice),
mi sospenda dalla scuola sono disertrice.
(Posi Argento),dietro me la scia,
di chi professa giusto o sbagliato di una scelta mia.
Lontana da prototipi classici,
stereotipi tipici,atipicamente politici,messaggi in codici,
difficili, uditi facili, tradotta in rime poco semplici
è una collana scritta come i “Quindici!
Fasci di luce interrotti da mani per il tifo,
dietro le spalle rivoltelle…”che schifo”!
Pensavi non tornassi,sbagliasti
Finti maschi, femmine con cui nemmeno confrontarsi!

RIT:
(i’m back in town)
sono tornata e si capisce e se volevi donne in questo round;
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)
(i’m back in town)
sono tornata e ti stupisce, se questo è fat sound, no best sound.
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)

L’autentica,
chi dimentica
la mia vita dedita
ad ogni lirica è un’ipocrita.
Il mio percorso è un domino,
(io domino),
fine che coincide con l’inizio anonimo
e tutto ha un seguito.
“OOOOOOPS I DID IT AGAIN”
il mio silenzio tranquillizzava fly-girl e b-boyz,
l’angoscia rosica stomaci,
provoca a scettici danni,
di vedermi tornare dopo parecchi anni.
Ritorno imprevisto,
lego malelingue con rime che condisco,
illusionisti giocano a freesbee con il mio disco.
Pelle bianca,
cuore nero,
il mio rap è argento,
l’andamento lento è per sfigati che non tengono il tempo,
miro il centro,
se il talento viene da dentro,
attento che sento che stai mentendo!
Ho una mia arte,
mi trovi da qualsiasi parte,
i contenuti non li perdo nelle taglie larghe!

RIT:
(i’m back in town)
sono tornata e si capisce e se volevi donne in questo round;
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)
(i’m back in town)
sono tornata e ti stupisce, se questo è fat sound, no best sound.
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)

La gente che anni fa per me applaudiva,
adesso applaude a chi per primo dice che faccio la figa,
ehy reega,
mi fate ridere,
volete vivere,
di rap e siete i primi fingere.
Ne sento di ogni genere,
teste vuote a rendere,
per intendere vendere non è uguale a offendere
ma in quanto autentica
c’è chi si vendica,
dalla drogata all’anoressica,
la sfiga mi perseguita
e poi sai
ho un handicap,
non parlo con nessuna femmina,
girava voce che ero lesbica.
Piu che uomini,
vedo animali
uguali destinazioni finali
banali ideali.
A voi non piace il mio stile
Ma ne imitate le mosse,
ripetenti a copiare i miei compiti in classe.
Tanti sciocchi,
giochi a fare il cattivo e ti scotti,
adotti versi rovistando nei miei panni sporchi!

RIT:
(i’m back in town)
sono tornata e si capisce e se volevi donne in questo round;
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)
(i’m back in town)
sono tornata e ti stupisce, se questo è fat sound, no best sound.
(i’m back in town)
se vuoi guardarmi
(don’t look so happy, ‘couse)