Davvero non lasci mai che i tuoi risparmi decidano per te
Davvero tu fai i miei interessi

Scusa non ho capito ma chi sei
Mister super potere di sti miei
Chi sei dai mo ascolti risolvi quesiti irrisolti
Dei molti a cui complichi la vita
Sai noi spessi noi fessi che non stiamo alle tue regole
Noi che non spezzi se non ci dividessi
Con falsa informazione e politiche schemi di gioco complessi
Pensa se vuoi riesci pensa con la tua testa forse ne esci
Sta a te cogli l’invito cazzo se non me la gioca colpito
Svegliati un po’ cazzo parli sai che non è mai troppo tardi
Se gli dai un braccio dopo sai che li ritrovi a fare idee

Sai rubarci e contagiarci con sta falsa febbre del cash
Non ascolterò più quel che dici te per due lire fotteresti anche i tuoi amici
Quel che guadagni tu è un insulto a chi di soldi non ne ha più
Politici ne uscite puliti e poi vedo che non vivi
Valori che poi vuoi da me

Sai rubarci e contagiarci hai falsi miti codardi dai tanti riti
Ridacci la sensibilità quell’umanità che ci togli se ci prendi a calci
Gli stralcichi di quel che spargi qui prima che si rimarginino
Passeranno gli anni avanti signori tanto qui ne abbiamo già viste di tutti i colori
Sei su io no vuoi tutto quel che ho I’ve got something all at your play my shit
Qui si ha voglia di abbattere giganti come te
Che ci coinvolgono e poi pensano solo a sé

Tu Sai rubarci e contagiarci con sta falsa febbre del cash
Non ascolterò più quel che dici te per due lire fotteresti anche i tuoi amici
Quel che guadagni tu è un insulto a chi di soldi non ne ha più
Politici ne uscite puliti e poi vedo che non vivi
Valori che poi vuoi da me

Non sei tu che vinci meglio che non cominci
Con falsa morale sai tanto non mi convinci
‘Co dinci se spingi il peggio amico
Sto sul fondo e non me la rido
Ascolta non avendo più niente da darti
Cos’altro vuoi cos’altro vuoi rubarti
Non ti do neanche un minimo di fiducia smamma
Puoi darci più forza e spingerci a rialzarci